Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze
Articolo / Enti , Istituzionali

Prestito d’Onore per gli under 35

20 marzo 2012

Nell'ambito degli interventi deliberati da Inarcassa per il sostegno alla professione (art.3.5 dello Statuto) e del relativo budget stanziato, è indetto il bando "Finanziamento in conto interessi – prestito d'onore anno 2012", per sostenere l'accesso e l'esercizio dell'attività professionale dei giovani associati, con l'obiettivo di favorire il loro ricorso al finanziamento.

La finalità che Inarcassa si prefigge con il presente bando è quella di sostenere l’accesso e l’esercizio dell’attività professionale dei giovani associati e delle professioniste madri di figli in età pre-scolare o scolare fino all’età dell’obbligo, nell’ambito delle finalità del sostegno alla professione di cui all’art. 3.5 dello Statuto. L’obiettivo è quello di favorire il ricorso al finanziamento dei giovani professionisti, anche riuniti in Studi Associati purché la composizione sia integralmente di giovani, attraverso i normali canali bancari.
Nello specifico disciplina gli interventi di sostegno economico, posti in essere da Inarcassa, tramite un congruo abbattimento degli interessi in caso di ricorso a finanziamento presso istituti bancari convenzionati, la cui durata massima non sia superiore ad anni cinque, con un limite massimo di capitale pari a euro 15.000,00 per professionista.
La misura di abbattimento degli interessi è stabilita annualmente in sede di formulazione del bando e non potrà essere comunque inferiore al 75% degli interessi dovuti.
Per il 2012 la percentuale di abbattimento degli interessi è del 100%.

Possono accedere al prestito d’onore:
– i professionisti rientranti nelle condizioni di cui all’art. 22.4 dello Statuto;
– le professioniste madri di figli in età prescolare o scolare fino all’età dell’obbligo.
I richiedenti devono possedere i seguenti requisiti:
– essere iscritti ad Inarcassa;
– essere in regola con tutti gli adempimenti formali e contributivi previsti dallo Statuto di Inarcassa;
– essere iscritti a “Inarcassa on line”;
– non aver precedentemente già fruito di finanziamenti e/o contributi a carico di Inarcassa.
Il contributo sugli interessi è previsto esclusivamente in regime di iscrizione ad Inarcassa; pertanto qualora, per qualsiasi ragione, intervenga la cancellazione dai ruoli dell’Associazione detto contributo viene meno e il professionista dovrà provvedere al loro pagamento integrale a decorrere dalla prima rata non ancora corrisposta, a meno dell’immediato rimborso del credito residuo.
 

MAGGIO 2017
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28