Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze
Articolo / Rassegna Stampa

17 – 23 settembre 2019

Stadio

“Sopralluogo del presidente della Fiorentina Rocco Commisso alla Mercafir per valutare anche la possibilità di un nuovo stadio a Novoli”: lo racconta il Corriere Fiorentino il 17 settembre. “Stamani sono stato alla Mercafir per un sopralluogo, ma non ci sono novità. Siamo all’inizio di questo percorso, l’unica cosa che posso dire è che credevo che le cose fossero più semplici ma anche che qualcosa di definitivo fosse già stato fatto”, sono le parole di Commisso riportate lo stesso giorno da La Nazione, che ricorda che “per il nuovo stadio le opzioni in campo restano due. Il restyling del Franchi e la realizzazione nell’area Mercafir seguendo il primo progetto”.
Intanto, in un’intervista a La Nazione del 18 settembre, il sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi rilancia la proposta a Commisso di fare lo stadio proprio a Campi, “visto che i 30 ettari lungo viale Allende – scrive La Nazione – sono liberi e pronti per accogliere le strutture sportive: da un lato (a fianco di villa Montalvo) la ‘cittadella viola’ con la possibilità di realizzare fino a 12 campi da gioco per il settore giovanile, la squadra femminile e gli allenamenti della prima squadra, mentre sull’altro lato della strada lo stadio, moderno e funzionale”. “Non vedo scandaloso costruire lo stadio a un chilometro dal confine con il capoluogo, anzi ritengo che per alcune funzioni e infrastrutture i confini siano superati”, è un passaggio dell’intervista di Fossi.
Per quanto riguarda il centro sportivo, il 20 settembre La Nazione annuncia che “mentre si battono tutte le strade alla ricerca di quella migliore, e preferibilmente più breve, per realizzare il nuovo stadio o per il restyling del Franchi, la Fiorentina è in dirittura d’arrivo sul fronte del nuovo centro sportivo. L’idea progettuale dovrebbe essere presentata entro fine mese dalla società viola. L’area su cui si pensa di far nascere un parco sportivo, immerso nel verde, è quella di Bagno a Ripoli”. “Un campus all’americana, nel pieno rispetto della natura: ci sono vincoli paesaggistici da rispettare e, anche in questo caso, il progetto dovrà essere sottoposto al placet della soprintendenza”, aggiunge il giornale.
Il 22 settembre, il Corriere Fiorentino riporta nuove parole del sindaco Nardella sulla questione stadio: “La Fiorentina vuole fare il restyling del Franchi ma solo se si possono abbattere le curve. Mi pare di capire che non ci siano le condizioni per demolirle. Crescono le chance si faccia alla Mercafir. Si può fare in cinque anni”. “Ma ora, cosa succederà al Franchi? ‘Il Comune si farà comunque carico del restyling, stiamo già pensando ad un progetto di fattibilità che riporti lo stadio alla sua forma originaria e alla sua destinazione originaria di stadio di atletica, con la pista che era stata tolta negli ani ’90 per i Mondiali di calcio’ dice Nardella”, spiega ancora il Corriere Fiorentino. Che poi analizza anche l’ipotesi Campi Bisenzio: “È il fattore tempo che agevola, ad oggi, la possibilità che la Fiorentina costruisca il nuovo impianto a Campi Bisenzio”, scrive il giornale, nonostante quella di Campi, secondo Nardella, sia “un’ipotesi che non esiste”, come riportato sempre dal Corriere Fiorentino.
Il 23 settembre La Nazione pubblica un articolo dal titolo “Franchi, il restyling resta in piedi”, mentre La Repubblica un altro dal titolo “Un piano entro un mese per non traslocare a Campi”.

 

Tramvia e Tav

“Duecento milioni di finanziamento pubblico confermati per la linea della tramvia verso Bagno a Ripoli. Ma soprattutto un impegno, ufficioso, per riprendere i lavori dell’Alta velocità. Sono i due risultati dell’incontro di ieri del sindaco Dario Nardella, a Roma, con la nuova ministra alle Infrastrutture Paola De Micheli (Pd)”: è quanto riporta il 19 settembre il Corriere Fiorentino, spiegando che “il primo risultato è certo, comunicato appena Nardella, accompagnato dal direttore generale Giacomo Parenti, è uscito dall’incontro. Il secondo invece rimbalza come indiscrezione da Roma. La verità su cosa succederà a tunnel e stazione Foster arriverà ad ottobre”.
“E questo è stato solo il primo incontro in programma a breve per Nardella con esponenti del nuovo Governo. La settimana prossima si vedrà infatti con il ministro Franceschini, con il quale sul tavolo saranno posti altri temi fondamentali per la città: tra questi i musei, lo stadio, ma anche la richiesta di una normativa che possa dare maggiore libertà ai sindaci delle città d’arte nella gestione normativa degli affitti a breve termine”, racconta lo stesso giorno La Repubblica, che aggiunge anche che “l’1 ottobre infine Nardella avrà un faccia a faccia con il sindaco di Bologna Virginio Merola per portare avanti la discussione sul grande sogno olimpico”.

 

Firenze Fotografia d’Architettura

“Uno sguardo diverso sulla città, sui paesaggi urbani di una Firenze che nell’immaginario collettivo sembra rimasta immobile nel suo contesto storico, ma che si evolve e trasforma l’ambiente. Una trasformazione che grazie alla fotografia d’architettura è possibile vedere in ogni singola fase cristallizzata in un punto di vista che permette di osservarla in tutti i suoi particolari. È così che apparirà Firenze da oggi al 30 ottobre 2019, in un programma di 8 mostre dal titolo FFdA 2019 – Firenze Fotografia d’Architettura 2019”: così il Corriere Fiorentino annuncia il 18 settembre la rassegna promossa anche dalla Fondazione Architetti Firenze, con la Fondazione Michelucci e altre realtà. Anche La Repubblica e La Nazione parlano della rassegna, che “offre l’opportunità di scoprire lo straordinario patrimonio di fondi fotografici presente negli archivi storici fiorentini, con visite guidate e mostre tematiche che ne raccontano l’evoluzione dall’Ottocento ad oggi”, scrive La Nazione, aggiungendo anche che “il culmine della manifestazione è la giornata-incontro del 25 ottobre alla Palazzina Reale della Stazione di Santa Maria Novella, con le testimonianze dei due fotografi di architettura Fulvio Orsenigo e Alessandra Chemollo e della storica della fotografia Roberta Valtorta”.

DICEMBRE 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08