Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze
Articolo / Concorsi , News

Cupola Fantastica

annunciati i vincitori del contest

L’iniziativa ideata dalla Fondazione Architetti Firenze e rivolta ai più piccoli nel periodo di chiusura delle scuole per l’emergenza coronavirus: centinaia i lavori arrivati da diverse città e dall’estero, realizzati con le tecniche e i materiali più svariati. Il primo premio è andato ad Alice, 12 anni, seguito da cinque secondi posti a pari merito e nove menzioni d’onore.

 

In totale sono state realizzate circa 370 “Cupole fantastiche”, di tutte le forme e i colori, con le tecniche e i materiali più svariati. I lavori sono arrivati non solo da Firenze, ma anche dalle altre città toscane (da Arezzo a Volterra, da Pisa a Pistoia), dal resto d’Italia (ad esempio da Udine, Messina, Parma e La Spezia) e perfino dall’estero, da paesi come Germania, Spagna, Inghilterra e Zimbabwe. Inutile dirlo, l’ingegno non è certo mancato ai “piccoli progettisti”, che hanno realizzato disegni e collage, ma non solo: sono state costruite cupole in 3D, c’è chi ha inventato un videogioco, chi ha utilizzato fiori freschi per creare una composizione e chi ne ha tirato fuori una lampada.

Nel giorno esatto in cui, seicento anni fa, presero avvio i lavori per la celebre opera (la cui prima pietra sarebbe poi stata posata pochi mesi dopo, il 7 agosto), destinata a diventare uno dei simboli della città e del Rinascimento in tutto il mondo, sono stati annunciati i vincitori del contest: i lavori sono stati valutati da una giuria composta da Cecilia Del Re, assessore all’urbanistica del Comune di Firenze; Sara Funaro, assessore all’educazione del Comune di Firenze; Duilio Senesi, presidente dell’Ordine degli Architetti di Firenze; Colomba Pecchioli, presidente della Fondazione Architetti Firenze; Andrea Orani, illustratore; Veronique Dalschaert, artista; e Vincenzo Vaccaro, consigliere dell’Opera di Santa Maria del Fiore, con il coordinamento di Roberto Malfatti, architetto e illustratore del gruppo di lavoro “Architetture Fantastiche”.

Fra i premi vinti dagli autori di questi lavori ci sono ingressi per la Cupola del Duomo e per il museo di Palazzo Vecchio, libri sull’opera di Brunelleschi e zainetti con matite, pennarelli, tempere e altro materiale per continuare a portare avanti la passione per il disegno.

 

PRIMO PREMIO CUPOLA FANTASTICA

Alice – 12 anni, Firenze
Per aver saputo interpretare simbolicamente il ruolo dell’Architettura nel suo rapporto con la natura e l’ambiente, esprimendo un messaggio di speranza che richiama l’immagine storica dell’Arca di Noè.  Primo premio


SECONDI PREMI EX-AEQUO

 

Maria Sofia – 4 anni, Arezzo
Per l’esplosiva potenza dell’immagine nella quale convivono Pittura ed Architettura – Secondo premio ex-aequo

Aurora – 13 anni, Firenze
Per il messaggio di grande ottimismo nei confronti di un futuro migliore che nuove cupole moderne potranno realizzare – Secondo premio ex-aequo

 

Sofia – 5 anni, Campi Bisenzio
Per l’espressione artistica moderna, oltre che tecnica, basata sull’impianto geometrico del monumento – Secondo premio ex-aequo
Luca – 5 anni, Firenze
Per la poetica narrazione onirica di Firenze in rapporto alla propria storia e al proprio ambiente naturale – Secondo premio ex-aequo
Filippo – 12 anni, Volterra
Per aver saputo esprimere artisticamente le trasparenze suggestive delle antiche cattedrali – Secondo premio ex-aequo

MENZIONI D’ONORE

Lorenzo – 8 anni, Pistoia
Per aver saputo reinterpretare in chiave cosmica e futuribile un passato architettonico glorioso – Menzione d’Onore

 

Matteo – 7 anni, Firenze
Per la tecnica artistica ludica ed espressiva con la quale viene raccontato l’antico monumento storico nelle sue caratteristiche architettoniche – Menzione d’Onore

 

Cora – 12 anni, Firenze
Per essere riuscita a sintetizzare l’aspetto geometrico e concettuale del progetto della Cupola di Filippo Brunelleschi – Menzione d’Onore

 

Nina – 9 anni, Firenze
Per il linguaggio comunicativo con il quale rappresenta la scomposizione delle masse che costituiscono l’impronta storica e architettonica della Cupola – Menzione d’Onore

 

Ginevra – 8 anni, Vittoria -5 anni – Edoardo – 3 anni, Scandicci
Per il messaggio ambientalista rivolto all’Architettura che verrà – Menzione d’Onore

 

Aurora – 10 anni, Firenze
Per aver intravisto, correttamente interpretato e sintetizzato aspetti strutturali dell’impianto storico architettonico – Menzione d’Onore

 

Giulia – 13 anni, Zimbabwe
Per aver interpretato storia, natura ed architettura fiorentina con una tecnica artistica antica, ma sempre attuale poichè fortemente espressiva – Menzione d’Onore

 

Pietro – 8 anni III class primary school IC, Galluzzo Firenze
Per essere riuscito ad utilizzare simbolicamente il linguaggio della scrittura al fine di raccontare il monumento e il suo territorio ai giorni nostri – Menzione d’Onore


MENZIONE D’ONORE ARCHITTURE FANTASTICHE

Marta – 13 anni, Signa
Per aver saputo tradurre i contenuti Architettonici della Cupola di Brunelleschi con un linguaggio idoneo, mirato alla loro comprensione da parte del mondo infantile – Menzione d’Onore Architetture fantastiche

Vedi tutti i progetti su architetturefantastiche.blogspot.com

LUGLIO 2020
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19