Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze
Articolo / Call , Istituzionali , News , Ordine

Selezione nominativi per commissione giudicatrice

Per il concorso Terza Torre a Novoli

In relazione al bando di concorso ‘Terza Torre’, la Regione Toscana ha pubblicato sulla piattaforma Concorrimi dell’Ordine degli Architetti PPC di Milano, la documentazione di gara.

Di seguito un estratto dal sito dell’Ordine Architetti PPC di Milano:

Il Centro Direzionale della Regione Toscana, si trova in un’area del quartiere di Novoli che fino alla fine degli anni ’70 è stata caratterizzata dalla presenza di attività di tipo industriale. Con la dismissione delle fabbriche, avvenuta negli anni ‘80, è stato intrapreso un percorso per una nuova rilettura di questa porzione di città, che è stata interessata in momenti successivi da interventi di rigenerazione urbana. Il concorso si articolerà in due gradi: nella prima fase sarà richiesta una proposta che prevede la riqualificazione unitaria dell’intero lotto, la ristrutturazione del solo involucro esterno dei Palazzi regionali e la costruzione della “Terza Torre” destinare ad ospitare gli uffici regionali.

Nella seconda fase del concorso, bandito sulla piattaforma Concorrimi dell’Ordine degli Architetti di Milano, sarà previsto l’approfondimento della progettazione della “Terza Torre” e delle sue aree pertinenziali, rivisitando la viabilità interna, gli spazi esterni e le aree a verde e i parcheggi.

Il concorso ha l’obiettivo di contribuire a costruire una nuova e più moderna immagine del centro direzionale, armonizzando le strutture esistenti al nuovo ampliamento e realizzando un intervento esemplificativo in ambito tecnologico, energetico e nel rispetto della sostenibilità ambientale, del consumo di suolo e della vivibilità dell’ambito urbano.

 

La Regione Toscana ha chiesto all’Ordine degli Architetti P.P.C. di Firenze di fornire due nominativi (preferibilmente un uomo e una donna) fra i quali effettuare la scelta di un commissario e ulteriori due nominativi (preferibilmente un uomo e una donna) in qualità di sostituti qualora il commissario prescelto risultasse incompatibile con i partecipanti al concorso.

I principali requisiti richiesti per far parte di tale elenco sono:

  • essere iscritti all’Ordine da almeno 5 anni;
  • esperienza, desumibile dal C.V., in relazione al tema del concorso o per attività progettuali analoghe;
  • essere in regola con la quota di iscrizione all’Ordine e con i crediti formativi.

I colleghi in possesso dei requisiti di cui sopra dovranno inviare una breve presentazione (formato .pdf) che illustri le proprie specifiche competenze ed esperienze formative e professionali con riferimento al tema del concorso o per attività progettuali analoghe, oltre alle dichiarazioni in merito agli altri requisiti richiesti, il tutto via mail al seguente indirizzo: [email protected] entro il 25 settembre 2022 per consentire, alla Commissione appositamente costituita da Consiglieri dell’Ordine, la valutazione delle presentazioni e la trasmissione dei nominativi alla Regione Toscana entro il termine perentorio del 30 settembre 2022.

Considerati i tempi estremamente ristretti a disposizione del Consiglio per la valutazione dei candidati si richiede che la presentazione, sotto forma di curriculum vitae con indicate le esperienze ritenute maggiormente qualificanti sotto il profilo formativo e professionale, sia costituita da 4 (quattro) facciate in formato A4, carattere Times, dimensione 12, interlinea 1,5.

Presentazioni eccedenti questo limite determineranno l’esclusione dalla valutazione.

OTTOBRE 2022
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09