Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze
Articolo / CNAPPC , Istituzionali

Bonus fiscali edilizia: la scadenza delle agevolazioni

la data di sostenimento delle spese e gli adempimenti fiscali

Come è noto, al 30 giugno 2022 era fissato il termine per fruire della detrazione del 110 per cento di cui all’art. 119 del D.L. n. 34/2020 relativa agli immobili unifamiliari, con la possibilità di differire tale scadenza al 31 dicembre p.v. se alla data del 30 settembre i lavori sono stati eseguiti almeno nella misura del 30 per cento. La scadenza per beneficiare del Superbonus per i proprietari o i detentori degli immobili in condominio, o degli immobili posseduti da un unico proprietario o da più comproprietari, invece, è fissata al 31 dicembre 2023.

Allo scopo di approfondire quali siano gli effetti nel caso in cui i lavori non siano completati entro le già menzionate scadenze, il CNACPP condivide un documento in cui è stata valutata la possibilità di fruire delle detrazioni in presenza di determinate condizioni e qualora siano attuati gli adempimenti previsti dalla legge. Tra le problematiche affrontate vi sono quella relativa all’installazione di un impianto fotovoltaico alla luce della risposta all’istanza di interpello n. 907-110/2022 della Direzione Regionale delle Entrate del Veneto e quella relativa alle attestazioni per Bonus diversi dal Superbonus.

Il CNAPPC informa inoltre, che sono pronti, insieme alla RPT, ad incontrare il nuovo Governo per portare le nostre istanze nel merito delle politiche di efficientamento energetico, bonus fiscali e cessioni del credito collegandole, anche, ai principi della rigenerazione urbana nell’ottica del miglioramento e della programmazione di tali strumenti.

 

scarica il documento

NOVEMBRE 2022
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27