Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze
corso / Professione , In Aula

Come affrontare gli adempimenti acustici nelle pratiche edilizie

4 cfp

ore 14:30 / 18:30

Questo corso è terminato!

Per richiedere nuovamente questo corso, scrivere a [email protected]


La normativa in materia di acustica edilizia ha avuto un’importante evoluzione in Toscana con la recente emanazione delle Linee Guida sui requisiti acustici passivi degli edifici.
Il seminario mediante un inquadramento tecnico-normativo, una lettura critica di modulistica e regolamenti, e un dibattito finale, si propone di fornire ai professionisti un aiuto nell’affrontare gli adempimenti connessi alla progettazione edilizia, cercando di fare chiarezza su obblighi e procedure in materia di acustica.
Quota di iscrizione
• € 24,40 (20 euro + IVA)
Per le Pubbliche Amministrazioni, se esenti iva, quota iscrizione € 20; nel caso in cui non fosse possibile effettuare il pagamento anticipato, sarà necessario allegare all’iscrizione la determina/autorizzazione di impegno di spesa da parte dell’Ente
Periodo di svolgimento
4 luglio 2019 orario 14.30 – 18.30
Sede
Fondazione Architetti Firenze
c/o Palazzina reale
Piazza Stazione 50 – Firenze
Frequenza
La frequenza al corso è obbligatoria con firma in ingresso e in uscita
Previsto rilascio dei crediti formativi ai fini dell’assolvimento dell’obbligo formativo solo frequentando il seminario per l’intera durata
Modalità di pagamento
Il pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato tramite carta di credito
Si ricorda che le iscrizioni sono protocollate secondo l’ordine di arrivo ai nostri uffici dell’attestazione di pagamento
Scadenza iscrizioni
ore 12 del 2 luglio 2019

Per iscriversi cliccare qui

Attivazione – rinunce
Coloro che non rientreranno tra i primi 50 iscritti potranno ricevere il rimborso della quota.
Nel caso in cui un partecipante rinunci a prendere parte ad un corso, costui ha diritto alla restituzione dell’importo già pagato solo nel caso in cui vengano rispettati determinati termini di rinuncia. La rinuncia deve venire effettuata per iscritto a mezzo fax o e-mail entro 72 ore dalla data dell’inizio corso. Eventuali disdette telefoniche non saranno prese in considerazione. Oltre questo termine fino al giorno precedente la data di inizio corso, verrà trattenuto il 30% (più IVA) della quota già versata emettendo regolare fattura. A corso già avviato non è previsto rimborso della quota versata.
Qualora il corso non fosse attivato per motivi legati alla disponibilità dei docenti o al mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, la FAF si riserva di comunicare in qualsiasi momento, l’annullamento e/o lo spostamento delle date delle singole lezioni o dell’intero corso.
Qualora il corso subisse variazioni per motivi legati alla disponibilità dei docenti, la FAF si riserva di comunicare in qualsiasi momento, l’annullamento e/o lo spostamento delle date delle singole lezioni o dell’intero corso.

OTTOBRE 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20