Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze
corso / / Professione , Webinar

Il Testo Unico dell’Edilizia e le novità per gli appalti dei lavori, in vigore dopo il D.L. “Semplificazioni”

4 cfp per singolo modulo

3 - 10 Dicembre 2020

La Fondazione Architetti Firenze ha realizzato un corso sul Decreto “Senplificazioni”.
Il percorso è articolato in due moduli: il primo tratterà il Testo Unico dell’Edilizia dopo il D.L. “semplificazioni”, mettendo in evidenza le principali modifiche entrate in vigore, il secondo si concentrerà sulle semplificazioni in materia di affidamento dei servizi di ingegneria e architettura ed appalto dei lavori oltre alle connesse responsabilità dei pubblici funzionari.
I moduli, a cui è possibile iscriversi singolarmente o a pacchetto , si svolgeranno in webinar.

Modulo 1
Il Testo Unico dell’Edilizia dopo il D.L. “semplificazioni”
– 4 cfp
3 dicembre 2020 orario 14 – 18
Docente: avv. C. Benelli, arch. L. Paoli, Arch. R. Calussi
Argomenti trattati vd. programma allegato
Quota iscrizione
€ 35 iva inclusa
scadenza iscrizioni
30 novembre 2020

Per iscriversi cliccare qui

 

Modulo 2
Le semplificazioni in materia di affidamento dei servizi di ingegneria e architettura e appalti di lavori e le connesse responsabilità dei pubblici funzionari dopo il d.l. semplificazioni
– 4 cfp
10 dicembre 2020 orario 14 – 18
Docente: avv. C. Amunni, arch. M. Rangan
Argomenti trattati vd. programma allegato
Quota iscrizione
€ 35 iva inclusa
scadenza iscrizioni
4 dicembre 2020

Per iscriversi cliccare qui

 

Percorso completo
Il DL Semplificazioni – percorso completo
– 8 cfp
3 e 10 dicembre 2020 orario 14 – 18
Quota iscrizione
€ 65 iva inclusa
scadenza iscrizioni
30 novembre 2020

Per iscriversi cliccare qui

Frequenza
Per il rilascio dei crediti formativi, il corso deve essere frequentato almeno l’80% delle ore totali, mentre i singoli moduli devono essere frequentato al 100%.
Attivazione – rinunce
Nel caso in cui un partecipante rinunci a prendere parte ad un corso, costui ha diritto alla restituzione dell’importo già pagato solo nel caso in cui vengano rispettati determinati termini di rinuncia. La rinuncia deve venire effettuata per iscritto a mezzo fax o e-mail entro 72 ore dalla data dell’inizio corso. Eventuali disdette telefoniche non saranno prese in considerazione. Oltre questo termine fino al giorno precedente la data di inizio corso, verrà trattenuto il 30% (più IVA) della quota già versata emettendo regolare fattura. A corso già avviato non è previsto rimborso della quota versata.
Qualora il corso non fosse attivato per motivi legati alla disponibilità dei docenti o al mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, la FAF si riserva di comunicare in qualsiasi momento, l’annullamento e/o lo spostamento delle date delle singole lezioni o dell’intero corso.
Qualora il corso subisse variazioni per motivi legati alla disponibilità dei docenti, la FAF si riserva di comunicare in qualsiasi momento, l’annullamento e/o lo spostamento delle date delle singole lezioni o dell’intero corso.

NOVEMBRE 2020
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29