Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze

Convegno ANAB Architettura Naturale

26 ottobre 2010
ore 9:30

architettura naturale
la qualità della vita

salute, sicurezza e risparmio energetico
istruzioni per l’uso corretto

Firenze Palazzo Vecchio Salone de’ dugento
26 ottobre 2010
9,30-18,30

Medicina ed edilizia di qualità per la salvaguardia della salute dell’ambiente e dell’uomo Architetti e medici uniti nell’impegno per una vita di qualità Il convegno vuole dare dei segnali decisi dell’impegno assunto da ANAB ed ISDE a favore della collettività e dell’ambiente. La salute dell’ambiente e dell’uomo sono strettamente correlate e rappresentano i beni più preziosi da tutelare. Una politica ambientale rispettosa ed una prevenzione medica efficace sono dei presupposti fondamentali per garantire un futuro di qualità. Non è sufficiente perseguire politiche di risparmio energetico con l’unico scopo di ridurre il consumo di combustibili fossili quando nella realtà si aumentano le importazioni per coibentare i nostri edifici. Una risposta sensata la può fornire la nostra agricoltura che ridiventa fornitrice dei materiali edili ecocompatibili (terra, legno, canapa, paglia ecc.). In particolare gli obiettivi del convegno sono: – evidenziare la necessità di una più coordinata ed attiva collaborazione tra medici e progettisti, a sostegno dell’amministrazione pubblica, per la salvaguardia della salute dell’ambiente e dell’uomo – scuotere la sensibilità dell’opinione pubblica sui problemi reali legati all’attuale modello di vita non favorevole ad uno sviluppo di qualità e ridefinire i concetti di sostenibilità, qualità, superfluo e necessario. – ridimensionare miti e messaggi non trasparenti e indicare soluzioni possibili e praticabili – favorire la nascita di una nuova “cultura dei comportamenti” – evidenziare le iniziative innovative intraprese in Toscana – fornire degli spunti capaci di coinvolgere le forze migliori per un rilancio generale dell’economia lungimirante e trasparente, della gestione rispettosa dell’ambiente, dell’edilizia “naturale”, della medicina vicina all’uomo, per favorire la qualità della vita.

Programma

9.30 Saluti delle istituzioni
Stefania Saccardi Assessore all’Ambiente del Comune di Firenze
dr. med. antonio Panti presidente Ordine Medici
arch. Mario Perini presidente Ordine Architetti
ing. Paolo della Queva presidente Ordine Ingegneri
geom. Stefano nicolodi presidente Collegio Geometri

10,00 Sessione 1
modera leonardo Bieber Pres. Commissione Cultura del Comune di Firenze Architettura naturale: il “rischio” del risparmio energetico
arch. Siegfried camana anaB Sostenibilità e prevenzione ambientale dr. med. roberto romizi iSde Antropoarchitettura dr. med. Vienna eleuteri la tutela della salute nello spazio costruito: aspetti etici e giuridici
ing. Marcello Parisi anaB

coffee break
12.00 Sessione 2
modera titta Meucci Pres. Commissione Urbanistica Comune di Firenze la scuola naturale dr. med. antonio Faggioli iSde edilizia, salute e prevenzione dr. med. Maria grazia Petronio iSde
Piani paesaggistici per la qualità della vita arch. alberto Magnaghi, Università di Firenze

pausa pranzo-buffet
14.30 contributi delle aziende sponsor
Active clean Air and Antibacterical ceramic armando Bergamini iriS termoisolanti naturali Piero Svegliado celenit l’influsso positivo del legno sul nostro bioritmo armin Strickner Soligno
14.30 Sessione 3
modera eros cruccolini Pres. Commissione Ambiente del Comune di Firenze l’edilizia in legno: una filiera corta in toscana arch. Pietro novelli il nuovo Prezziario della camera di commercio per la qualità della vita arch. nicola chirdo
coffee break
Progetti tra innovazione e tradizione in toscana
arch. egidio raimondi, arch. Sandro cassigoli efficienza energetica e salute coincidono Sergio gatteschi,
amministratore aFe conclusioni finali eugenio giani, Presidente consiglio comunale di Firenze

18.00 dibattito con il pubblico

Scarica il DOC
Programma
30/10/2014 14:41 – 464,77 kB
GIUGNO 2017
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 01
  • 02