Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze

Rassegna “MAPS & the City”

2 CFP in accreditamento

6 - 19 Dicembre 2019
I Macelli Certaldo ore 18:00

Informativa
Giovedì 28 Novembre si dà il via ai Macelli di Certaldo alla mini rassegna “MaPS & the City”: tre incontri più un esperimento collettivo all’aperto, organizzata dall’associazione Narrazioni Urbane per raccontare la città che cambia e conoscere i progetti urbani che mettono al centro la qualità della vita delle persone. Un’occasione unica per ascoltare esperienze concrete e realizzate, per cogliere spunti dalle esperienze più innovative, ma anche per fare proposte. Interverranno professori universitari, esperti e giovani creativi, con l’intento di portare temi che solitamente vengono trattati nelle aule universitarie, in incontri dal carattere divulgativo, gratuiti ed aperti a tutti.

Ogni evento darà diritto al riconoscimento di n. 2 CFP per gli iscritti all’Ordine degli Architetti
La registrazione all’evento avverrà in loco al momento della partecipazione.

Programmazione :

28 novembre 2019
Orario 18.00- 20.00
programma dell’evento

06 dicembre 2019
Orario 18.00- 20.00
programma dell’evento

19 dicembre 2019
Orario 18.00- 20.00
programma dell’evento

Sede
c/o I Macelli
Piazza Macelli
Certaldo

Il primo evento, avrà luogo il 28 novembre, titolo “La città creativa. Fermenti stra-ordinari”.
La discussione sarà introdotta da un contributo video realizzato dall’associazione Narrazioni Urbane. L’obiettivo specifico di questo primo incontro è quello di discutere un nuovo approccio al progetto urbano attraverso la riflessione su una panoramica di esperienze che possano servire come input e provocazione alla discussione: dalle sperimentazioni avviate nel campo della “cittadinanza attiva”, i patti di collaborazione, gli usi temporanei degli spazi pubblici e privati, alle esperienze dei piani di innovazione urbana, dalla sharing city alla progettazione partecipata.

Il secondo evento, si terrà il 6 dicembre, dal titolo “Orizzonti di città, sguardi fuori dal Comune” gli intervenuti si confronteranno con esperienze urbane, pratiche socio-culturali e modi di vita di altre città del mondo con l’obiettivo di offrire uno spaccato della pluralità dei modi in cui le città vengono vissute, agite e abitate. In una sorta di viaggio “andata e ritorno”, la finalità dell’incontro è stimolare una riflessione sulle nostre abitudini di vita urbane, su loro essere altrettanto singolari e parziali. I relatori saranno Massimo Carta – DIDA Unifi, Professore associato in urbanistica che ci parlerà di Fez; Sara Fani – ricercatrice UNIFI, per Harar, Etiopia e Matteo Puttilli del dipartimento SAGAS, UNIFI, Professore associato in geografia sociale per l’Afghanistan e Birmania. Per questo incontro saranno inoltre invitate a partecipare alla discussione diverse realtà locali con esperienze di amicizia e scambio di lungo periodo con città sparse per il mondo, essendo l’amministrazione di Certaldo per tradizione impegnata in molti gemellaggi istituzionali.

Il terzo evento, si terrà il 19 dicembre dal titolo “La città (in)attesa. Sperimentazione di usi temporanei” affronta il tema degli usi temporanei: uno dei tratti più innovativi e creativi tra le esperienze di rigenerazione urbana contemporanee. Processi di recupero e valorizzazione temporanea di vuoti urbani, spazi interstiziali, ma anche immobili e luoghi urbani dismessi o in via di dismissione in grado di innescare, oltre al riuso funzionale, legami sociali, scambi relazionali e nuove forme di riappropriazione di spazi collettivi. L’evento si compone di due parti. Una prima giornata che ha l’obiettivo di fornire gli strumenti concettuali e metodologici utili a inquadrare queste nuove forme d’uso degli spazi urbani, la seconda giornata (20 Dicembre) prevede invece un’esperienza pratica, sul campo, di riuso di uno spazio interstiziale di Certaldo. In questa occasione i relatori saranno gli architetti dello studio Studio di architettura ECOL vincitori della seconda edizione del Premio Architettura Toscana per la categoria “opera su spazi pubblici, paesaggio e rigenerazione”.

I Macelli Piazza dei Macelli, Certaldo
DICEMBRE 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08