Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze

Commissione tassazione notule

MISSIONE:

La commissione svolge attività di consulenza ed esprime pareri in merito alla congruità delle notule professionali degli iscritti da sottoporre a vidimazione da parte del Consiglio. Possono accedere ai servizi sia i professionisti sia i committenti, pubblici o privati. Il lavoro della commissione continua anche dopo l’abolizione delle tariffe professionali. In merito ai criteri da adottare per l’espressione del parere, gli orientamenti assunti dall’Ordine di Firenze sono quelli riportati nel quadro sinottico del modulo di istanza tassazione in base alla data di inizio e termine dell’incarico. I membri della commissione si riuniscono il mercoledì pomeriggio per ricevere chi richiede una consulenza e per istruire le pratiche di richiesta tassazione. Per prendere un appuntamento è sufficiente telefonare alla segreteria e, prima dell’incontro, inviare all’indirizzo notule@architettifirenze.it una nota che chiarisca l’oggetto della consulenza. Per presentare una domanda di tassazione deve essere compilata l’apposita modulistica scaricabile da questa pagina e presentare la domanda alla segreteria. Parallelamente all’attività istituzionale, i suoi membri partecipano a tavoli di lavoro per confrontare le esperienze con le omologhe commissioni istituite presso altri Ordini.

CONSIGLIERE REFERENTE: arch. Sara Ciregia e arch. Guido Bigi

COORDINATORE: arch. Cristina Bardelloni

COMPONENTI DELLA COMMISSIONE: arch. Andrea Crociani, arch. Leonardo Del Bene, arch. Roberta Fagni

SEDE E GIORNO DI RIUNIONE: il mercoledì dalle ore 14.00 nei locali dell’ordine in piazza Stazione n° 50 previo appuntamento da prendere in segreteria

 


TASSAZIONE    CONSULENZA   RICHIESTA ACCESSO ATTI PER NOTULE    LE DELIBERE     NORMATIVA NAZIONALE DI RIFERIMENTO     CONTRATTO TIPO   ARCHIVIO COSTO DI COSTRUZIONE     COMPENSO POST ABROGAZIONE TARIFFE     PROSPETTO CASISTICA TASSAZIONE     LE SENTENZE


16-12-2014 Esito Istruttoria Procedura Antitrust

A seguito della segnalazione dell’Autorità garante del Mercato e della concorrenza. l’OAPPC di Firenze ha rimosso dal proprio sito i fogli di calcolo relativi alla determinazione del compenso professionale. in riferimento alla L. 143/49 e al D.M. 140/12 e con l’occasione ricorda che la L. 143/49 è abrogata e normava la vecchia tariffa professionale, mentre il D.M. 140/12 è tuttora vigente e regola i compensi in sede di giudizio.

Si precisa che oggi non esiste alcuna tariffa professionale di riferimento.

Il compenso del professionista deve essere liberamente concordato con il committente, che deve essere informato, al momento dell’affidamento dell’incarico, della complessità di svolgimento oltre che entità dello stesso, con relativa indicazione dell’importo preposto e della sua logica di calcolo.

Si precisa inoltre che dal 1/01/2013 i professionisti sono tenuti a stipulare con il committente un contratto in forma scritta al momento dell’affidamento dell’incarico, secondo quanto stabilito dal nuovo Codice Deontologico; in assenza di contratto della prestazione oggetto di tassazione, il Consiglio dell’Ordine comunicherà tale mancanza al Consiglio di Disciplina.

APRILE 2021
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18