Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze

Pagina dell’Osservatorio Urbanistica e Semplificazione

LINK E INFORMAZIONI UTILI

DOCUMENTO DI ANALISI AL PROCESSO DI FORMAZIONE DEL REGOLAMENTO URBANISTICO DEL COMUNE DI FIRENZE

La  commissione dell’Osservatorio dell’Urbanistica ha contribuito al lavoro della Consulta Interprofessionale degli  Ordini e Collegi Professionali della Provincia di Firenze per la  redazione di un documento di analisi al processo di formazione del Regolamento Urbanistico  del Comune di Firenze , presentato alla PA in fase di pre- adozione del R.U.

DOCUMENTO DELLA CONSULTA
RU sul sito del Comune:    http://regolamentourbanistico.comune.fi.it/

In data 1 Aprile 2016 il comune ha risposto ai quesiti.

LEGGI IL DOCUMENTO

ATTIVITA’ 2014- 2015

Regolamento Edilizio di Firenze –  L’Ordine PPC di Firenze, con il contributo della Commissione dell’Osservatorio dell’Urbanistica e Semplificazione, in collaborazione con la Consulta Interprofessionale delle professioni tecniche della Provincia di Firenze, a seguito di un confronto con l’amministrazione comunale di Firenze ed all’approvazione del Regolamento Edilizio  ha elaborato un documento di osservazioni:

Proposte di modifica

Argomenti per incontro con assessore

RU di Firenze – L’Ordine PPC di Firenze, con il contributo della commissione dell’Osservatorio dell’Urbanistica e Semplificazione,  in collaborazione con la Consulta Interprofessionale delle professioni tecniche della Provincia di Firenze, a seguito di un confronto con l’amministrazione comunale di Firenze ed all’adozione del RU   ha elaborato un documento di osservazioni al RU di Firenze.

Testo delle osservazioni

Comunicato stampa sul Regolamento Urbanistico del Comune di Firenze dell’OAPPC di Firenze

Modulistica Unificata Regionale – La Regione Toscana   ha approvato l’unificazione della modulistica per i procedimenti edilizi del Permesso di Costruire e Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA)   CIL e CILA  in ottemperanza ai modelli nazionali con le implementazioni derivanti da norme regionali.
L’Ordine degli  Architetti PPC di Firenze insieme alle Rete Toscana ( Associazione che riunisce gli Ordini degli Ingegneri, Dottori Agronomi e Forestali, Geologi, Architetti, Chimici, Periti Industriali, Periti Agrari e Geometri) che ha tra  gli obiettivi principali la  richiesta di razionalizzazione di norme e procedure della Pubblica Amministrazione, incentivando la qualità progettuale ed ambientale degli interventi sul territorio, ha partecipato al tavolo Regione/ANCI/ con lo scopo di rendere  digitabili il prima possibile i moduli cartacei, visto l’ingente numero di pagine  da compilare,  in attesa che possa essere  utilizzato  in via telematica.

La Rete Toscana delle Professioni,  ha elaborato un documento che, seppur apprezzando il meritevole intento di unificare a livello regionale la modulistica per i procedimenti edilizi, evidenzia alcune criticità   al fine di  superarle in maniera costruttiva.

La Rete Toscana   sta inoltre partecipando ad   un tavolo con ANCI e la Regione Toscana al fine che vengano  forniti al più presto ai professionisti idonei strumenti telematici, semplici ed efficaci, per inoltrare le pratiche edilizie alle P.A. , con la possibilità di inglobare nel medesimo sistema la gestione delle pratiche SUAP.

Al lavoro ha contribuito, come Ordine degli Architetti PPC di Fi la Commissione Semplificazione.

documento rete toscana professioni tecniche sui moduli unificati

pagina dedicata alla modulistica

Gruppo di lavoro sul PIT

Gruppo di studio dedicato alla pianificazione nella Regione Toscana, ovverosia lo studio del Piano di Indirizzo Territoriale con valenza di  Piano Paesaggistico.
Raccolta dei contributi redatti durante il lavoro della commissione, dai quali si ricavano alcune delle osservazioni che verranno presentate come Consulta Tecnica Regionale.
Osservazioni sul PIT | Rete Toscana delle Professioni dell’Area Tecnica e Scientifica

AGOSTO 2017
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27