Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze

Elenco Procedure Amministrative

ESEMPLIFICAZIONE DEL TIPO DI PROCEDURA AMMINISTRATIVA NECESSARIA PER ESEGUIRE ALCUNI INTERVENTI EDILIZI DI NATURA RICORRENTE
Nota: La seguente casistica rappresenta i casi di maggior frequenza ed ha quindi valore semplicemente esemplificativo, non è esaustiva di tutti i possibili casi che si possono verificare.
OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO
Nota: in alcuni casi, pur non necessitando di alcun titolo abilitativo, la consistenza o le modalità dell’intervento possono richiedere l’ausilio di un professionista abilitato per l’espletamento di particolari procedure tecnico-amministrative riguardanti la sicurezza durante l’esecuzione dei lavori o l’ottenimento di Nulla Osta da parte di Enti preposti al controllo di alcuni vincoli di natura tecnica o ambientale.
Per tanto è sempre consigliabile informarsi preventivamente presso gli uffici tecnici del comune di riferimento o domandare chiarimenti ad un professionista abilitato.

Lavori alle facciate

· rifacimento della tinteggiatura senza cambio di colore;

· riparazione o rifacimento degli elementi decorativi con le stesse caratteristiche;

· riparazione o rifacimento parziale dell’intonaco;

· riparazione o sostituzione degli infissi con le stesse caratteristiche degli esistenti;

· riparazione o sostituzione di cancelli, inferriate e ringhiere con le stesse caratteristiche degli elementi esistenti;

· riparazione o sostituzione di griglie o botole;

· realizzazione di coibentazioni e rivestimenti a cappotto esterno a bassissimo spessore;

· realizzazione di nicchie e sportelli per la protezione di impianti e contatori;

· realizzazione di manufatti per la protezione di impianti e contatori di piccole dimensioni;

· riparazione o sostituzione di canne fumarie con altre di medesime caratteristiche e dimensioni;

· riparazione o rifacimento delle pavimentazioni di terrazze e balconi;

· riparazione o sostituzione dei sistemi di coibentazione e impermeabilizzazione di coperture piane, terrazze e balconi;

· riparazione o rifacimento degli elementi di finitura di terrazze e balconi, compreso la posa in opera di fioriere ornamentali;

· riparazione o sostituzione di tende parasole, mantenendo le caratteristiche preesistenti;

· installazione di zanzariere.

Lavori alle coperture

· riparazione del manto di copertura con possibile sostituzione o integrazione degli elementi deteriorati;

· sostituzione degli elementi del manto di copertura con nuovi elementi aventi le stesse caratteristiche per forma e materiali;

· riparazione o rifacimento dei sistemi di coibentazione e di impermeabilizzazione;

· riparazione o sostituzione di canali di gronda e pluviali con elementi aventi le stesse caratteristiche;

· riparazione, rifacimento o nuova realizzazione della cimasa dei parapetti di terrazze e balconi;

· riparazione, rifacimento o nuova realizzazione del rivestimento delle strutture di coronamento con elementi in lamiera di rame, lamiera verniciata o similari;

· riparazione o rifacimento di comignoli e canne fumarie con nuovi elementi aventi le stesse caratteristiche e dimensioni;

· riparazione o sostituzione di lucernari con le stesse caratteristiche di quelli esistenti;
· riparazione o sostituzione degli elementi non strutturali di pensiline e pergolati;
Sistemazioni ed opere esterne (Opere Pertinenziali)

· riparazione o rifacimento delle pavimentazioni esterne senza modifica al disegno preesistente e alle superfici a verde e permeabili, compreso modesti livellamenti del terreno;

· riparazione o rifacimento di griglie;

· installazione di tende o tendoni provvisori su aree di piccola superficie, aventi montanti in struttura leggera, oppure del tipo estensibile senza montanti, non infissi al suolo e senza chiusure laterali;

· installazione di arredi esterni semplicemente appoggiati al suolo;

· installazione di pergolati e gazebi con struttura leggera in legno, privi di copertura solida impermeabile, di piccola superficie;

· installazione di serre stagionali, non collegate all’attività agricola, costituite da materiale plastico trasparente di piccola superficie;

· nuova realizzazione di recinzioni basse in rete metallica e paletti semplicemente infissi al suolo, senza impiego di malte o conglomerati;

· nuova costruzione di barbecue o forni di piccole dimensioni;

· riparazione o sostituzione di barriera manuale o automatica per l’accesso carrabile;

· installazione di paletti dissuasori;

· riparazione o sostituzione del muro di cinta o di contenimento, mantenendo invariate le caratteristiche costruttive preesistenti;

· riparazione o sostituzione di elementi costruttivi, non strutturali e tecnici delle piscine mantenendo le caratteristiche preesistenti;

· esecuzione delle opere necessarie per lo scolo delle acque piovane;

· installazione di modesti elementi di natura ornamentale;
· riparazione o rifacimento di strada privata interna sullo stesso tracciato e con le stesse caratteristiche.

Opere interne

· riparazione o sostituzione di pavimenti, rivestimenti, infissi ed ogni altra opera di finitura;

· riparazione e rifacimento di arredi fissi quali armadi a muro, muretti, controsoffitti e caminetti;

· riparazione o rifacimento di intonaco;

· realizzazione di nicchie per il contenimento di impianti e contatori;

· riparazione o sostituzione degli elementi di finitura, non strutturali, delle parti condominiali del fabbricato;

Rinnovo e manutenzione di impianti tecnologici

· riparazione o sostituzione degli apparecchi igienico – sanitari;

· riparazione o sostituzione degli impianti e delle apparecchiature tecniche;

· riparazione o sostituzione dell’impianto di smaltimento liquami, compreso la fossa biologica tricamerale ed ogni altro accessorio relativo, fino al limite della proprietà privata;

· riparazione o sostituzione dell’impianto di smaltimento delle acque meteoriche, fino al limite della proprietà privata;

· riparazione, sostituzione o nuova installazione di antenna ricevente radio – TV ;

· posa in opera di cavi elettrici interrati o sotto traccia nell’area privata, a servizio di impianti esistenti;

OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA SOGGETTE A COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI AI SENSI DELL’ART. 6 DEL D.P.R. N° 380/2001.

· tutte le opere di manutenzione straordinaria ivi comprese l’apertura e chiusura di porte interne e lo spostamento, abbattimento e creazione di pareti divisorie interne purché ciò non riguardi parti strutturali del fabbricato e non comporti aumenti o diminuzioni del numero delle unità immobiliari, delle superfici e dei volumi.

· opere temporanee da rimuoversi entro 90 giorni.

· opere di pavimentazione di spazi privati esterni.

· realizzazione, su edifici collocati all’esterno del perimetro del centro storico, di pannelli solari termici e fotovoltaici privi di serbatoio di accumulo esterno.

· opere di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.
OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, RISANAMENTO CONSERVATIVO O RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA SOGGETTE A DENUNCIA INIZIO ATTIVITÀ EDILIZIA (D.I.A.)

Lavori alle facciate
· le opere indicate nell’elenco precedente ma escluse dall’attività libera a causa di specifici vincoli;

· rifacimento della tinteggiatura con cambio di colore;

· rifacimento o nuova realizzazione di elementi decorativi che modificano l’aspetto esteriore dell’immobile;

· modifica o spostamento delle aperture;

· realizzazione di nuove aperture;

· vetrine e bacheche che modificano la sagoma del fabbricato;

· posa in opera di controfinestre;

· realizzazione di manufatti per la protezione di impianti e contatori di rilevante superficie;

· nuova realizzazione di griglie o botole;

· realizzazione di balconi e pensiline;

· coibentazioni e rivestimenti a cappotto esterno di rilevante spessore;

· riparazione o sostituzione di cancelli, inferriate e ringhiere con caratteristiche diverse da quelle preesistenti;

· realizzazione di nuove canne fumarie o sostituzione di quelle esistenti con caratteristiche e dimensioni diverse;

· riparazione o rifacimento delle parti strutturali di terrazze, balconi, gronde, pilastri, ecc.;

· realizzazione di nuove scale e scale di sicurezza che non costituiscano addizione volumetrica;

· opere per l’adeguamento dell’immobile alle normative sulla sicurezza e prevenzione incendi;

· realizzazione di nuovo intonaco ove mancante perché non preesistente.
Lavori alle coperture

· le opere indicate nell’elenco precedente ma escluse dall’attività libera a causa di specifici vincoli;

· riparazione o rifacimento delle parti strutturali della copertura;

· rifacimento o nuova realizzazione di sistemi di coibentazione e di impermeabilizzazione per uno spessore complessivo rilevante;

· realizzazione di nuovi lucernari e abbaini;

· realizzazione di nuovi comignoli;

· realizzazione di nuove canne fumarie o sostituzione delle preesistenti con caratteristiche diverse;

· riparazione o sostituzione degli elementi strutturali di pensiline e tettoie;

Sistemazioni ed opere esterne

· riparazione o rifacimento delle pavimentazioni con modifiche al disegno preesistente e alle superfici a verde e permeabili, compreso forti livellamenti del terreno;

· nuova realizzazione di pavimentazioni o di nuove sistemazioni in genere;

· nuova realizzazione di griglie e botole;

· realizzazione di nuovi scannafossi, intercapedini e vespai, ovvero modifiche alle caratteristiche e dimensioni di quelli preesistenti;

· installazione di arredi esterni ancorati al suolo;

· installazione di pergolati e gazebi con struttura leggera in legno;

· installazione di serre stagionali, non collegate all’attività agricola, costituite da materiale plastico trasparente e aventi superficie rilevante;

· riparazione o sostituzione del muro di cinta o di contenimento, con modifiche alle caratteristiche costruttive preesistenti;

· nuova costruzione di recinzioni, compreso anche quelle di modeste dimensioni ma con strutture ancorate a terra con malta o conglomerato;

· nuova realizzazione di passi carrabili, compreso l’installazione di cancelli o di sbarre di chiusura;

· riparazione o sostituzione di elementi costruttivi strutturali delle piscine, modificando anche le caratteristiche preesistenti;

· livellamento del terreno non connesso ad altra attività edilizia o agricola;

· sistemazione del suolo per la formazione di parcheggi scoperti privati;

· serbatoi e cisterne interrate;

· rifacimento di strada privata interna con modifiche alle caratteristiche preesistenti;

· nuova costruzione di strada privata interna.

· realizzazione, su edifici collocati anche all’interno del perimetro del centro storico, di pannelli solari termici e fotovoltaici e relativo serbatoio di accumulo esterno.

Opere interne

· riparazione o sostituzione delle parti strutturali dei solai;

· riparazione o sostituzione di elementi strutturali verticali e di collegamento;

· riparazione o sostituzione delle parti strutturali dei soppalchi;

· nuova realizzazione di soppalchi;

· realizzazione di nuove pareti con funzioni portanti;

· opere che comportano una diversa distribuzione delle unità immobiliari;

· fusione di unità immobiliari;

· frazionamento di unità immobiliari;

· opere per l’adeguamento dell’immobile alle normative sulla sicurezza e prevenzione incendi;

· realizzazione di nuovi sistemi distributivi interni (scale, ascensori);

· opere che modificano l’aspetto preesistente delle parti condominiali dell’edificio;

· aumento della superficie nell’ambito della sagoma esistente;

Realizzazione di nuovi impianti tecnologici

· opere di modifica degli impianti tecnologici con variazione delle caratteristiche esterne precedenti;

· nuova esecuzione di impianti tecnologici;

· nuova esecuzione dell’impianto di smaltimento liquami fino al limite della proprietà privata;

· nuova esecuzione dell’impianto di smaltimento delle acque meteoriche fino al limite della proprietà privata;

· installazione di impianti di condizionamento sulle facciate visibili da spazi pubblici;

· serbatoi fuori terra o interrati per deposito G.P.L. ;

· modifica degli impianti tecnologici esistenti che non possono considerarsi adeguamenti o estensioni dei preesistenti;

· impianti tecnologici e volumi tecnici asserviti a reti infrastrutturali esistenti di modeste dimensioni.

Varie e opere pertinenziali

· deposito di materiali all’aperto che non comportano trasformazione permanente del suolo;

· movimenti di terra o sbancamenti non connessi all’attività agricola;

· ampliamento e nuova costruzione di volumi tecnici;

· ampliamento per la costruzione di servizi igienici;

· demolizione con fedele ricostruzione degli edifici;

· demolizione di volumi secondari e loro ricostruzione;

· sostituzione di verande;

· nuova costruzione di verande;

· attrezzature sportive esterne;

· cartelloni pubblicitari;

· opere di consolidamento di edifici o manufatti in genere;

 
ATTIVITÀ EDILIZIA SOGGETTA AL RILASCIO DEL PERMESSO DI COSTRUIRE

· tutte le opere non ricomprese nei punti precedenti che per il loro impatto sull’ambiente in cui si collocano incidono sulle risorse essenziali del territorio;

· interventi per i quali è necessario reperire spazi per i servizi pubblici;

· opere indicate come nuova costruzione o modificazione permanente del territorio inedificato.

AGOSTO 2017
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20