Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze

Tirocini professionali post-lauream

Convenzione quadro tra il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze e gli Ordini degli Architetti P.P.C. Toscani

In riferimento alla Convenzione in oggetto, già stipulata dagli Ordini APPC Toscani con l’Università di Firenze nel luglio dell’anno 2011, in base alle novità normative ed all’esperienza maturata nei due anni di attivazione, il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze e gli Ordini A.P.P.C. Toscani, hanno rivisto la Convenzione quadro, il relativo Regolamento e la modulistica completa, adeguandoli alla vigente normativa per l’ottimizzazione della procedura che, al termine del periodo di praticantato, consente ai tirocinanti l’esonero dalla prova pratica degli Esami di Stato.

Si allega tutta la documentazione redatta sulla base delle novità introdotte, ovvero:

Si prega di compilare la documentazione relativa al piano formativo in stampatello ben leggibile

Altri documenti utili:

 

INDICAZIONI PER FINE TIROCINIO

Per la fine tirocinio è necessario produrre i seguenti allegati:
Allegato B
Allegato C
Allegato D
Portfolio grafico (template layout)
Diagramma portfolio ore (vedi esempio)

Il portfolio deve contenere una selezione ragionata dei progetti che sono stati affrontati in modo esaustivo e non parziale. Serve alla commissione per valutare la preparazione del candidato in sostituzione della prima prova scritta. I progetti che vengono esposti sono tutti a disposizione della commissione per interrogare il candidato sul loro dimensionamento strutturale o urbanistico, eventuali rendering di progetto hanno un’importanza secondaria. Si consiglia dunque al candidato di inserire solo i progetti di cui si è seguito l’iter nel modo più completo possibile e di inserirli anche revisionando (eventualmente insieme al soggetto ospitante), il contenuto in termini di esattezza dei disegni tecnici e consapevolezza delle scelte progettuali, tecniche e tecnologiche. E’ su questi progetti che il candidato si prepara alla seconda prova. Il portfolio può essere fatto con qualsiasi programma, ma deve essere restituito alla segreteria in un unico file PDF formato A3. Un portfolio ragionato di 20/30 pagine con 3-4 progetti completi, è sufficiente a dimostrare alla commissione le proprie competenze acquisite. Per progetti completi si intende quelli condotti a compimento, almeno alla fase definitiva.

È inoltre necessario compilare il “diagramma sintetico degli ambiti di competenza seguiti”. Vedi esempio e note di compilazione.

 

PROGETTO GIOVANI SI

Si segnala inoltre che per i laureati che siano in possesso dei requisiti, è possibile attivare il Progetto GIOVANI SI della Regione Toscana.

Maggiori informazioni al seguente link: Progetto Giovani Si

Si possono acquisire tutte le informazioni generali sui tirocini consultando la Convenzione, il Regolamento dei tirocini e le FAQ.

Per eventuali ulteriori quesiti scrivere a segreteria@architettifirenze.it

GENNAIO 2022
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23