Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze

Cupola fantastica

In tempo di Coronavirus (primavera 2020), data la sospensione di tutti i laboratori di Architetture fantastiche presso la Palazzina Reale, il gruppo di lavoro Comunicazione della Fondazione Architetti di Firenze, ha organizzato questa divertente iniziativa per i ragazzi, che prende come spunto il seicentesimo anniversario della Cupola del Duomo di Firenze.

I bambini hanno potuto esprimersi in modo libero e fantasioso rielaborando la cupola di Santa Maria del Fiore e realizzando sorprendenti elaborati con le tecniche più libere.

A fine contest, sono state oltre 370 le opere arrivate dall’Italia e dal mondo, di tutte le forme e i colori.

Sabato 26 settembre 2020, è stata inaugurata una proiezione sulla facciata esterna della Palazzina Reale di tutti i lavori dei bambini e ragazzi che hanno partecipato all’iniziativa “Cupola Fantastica”. Tutte le opere insieme per la prima volta: ogni sera, fino al 10 ottobre 2020, sono state proiettate sul “grande schermo” di piazza Stazione.

All’inaugurazione erano presenti i membri della giuria di “Cupola Fantastica”, fra cui gli assessori all’urbanistica e all’educazione del Comune di Firenze Cecilia Del Re e Sara Funaro, il consigliere dell’Opera di Santa Maria del Fiore Vincenzo Vaccaro, l’illustratore Andrea Orani e l’artista Veronique Dalschaert, oltre ai rappresentanti di Ordine e Fondazione Architetti Firenze. Prima dell’inizio della proiezione, i piccoli autori dei lavori vincitori e menzionati sono stati accompagnati in una speciale visita al Museo dell’Opera del Duomo.

 

L’iniziativa “Cupola Fantastica” ha regalato un volo di fantasia a tutti i bambini, che nei mesi difficili di chiusura, sono stati costretti a limitare il loro straordinario entusiasmo all’interno delle proprie mura di casa, interpretando la cupola di  Santa Maria del Fiore 600 anni dopo la sua costruzione.

 

I vincitori del contest Cupola fantastica

1° premio

Alice – 12 anni, Firenze
Per aver saputo interpretare simbolicamente il ruolo dell’Architettura nel suo rapporto con la natura e l’ambiente, esprimendo un messaggio di speranza che richiama l’immagine storica dell’Arca di Noè.


2° premio ex-aequo

 

Maria Sofia – 4 anni, Arezzo
Per l’esplosiva potenza dell’immagine nella quale convivono Pittura ed Architettura – Secondo premio ex-aequo

Aurora – 13 anni, Firenze
Per il messaggio di grande ottimismo nei confronti di un futuro migliore che nuove cupole moderne potranno realizzare – Secondo premio ex-aequo

 

Sofia – 5 anni, Campi Bisenzio
Per l’espressione artistica moderna, oltre che tecnica, basata sull’impianto geometrico del monumento – Secondo premio ex-aequo
Lucy – 5 anni, Firenze
Per la poetica narrazione onirica di Firenze in rapporto alla propria storia e al proprio ambiente naturale – Secondo premio ex-aequo
Filippo – 12 anni, Volterra
Per aver saputo esprimere artisticamente le trasparenze suggestive delle antiche cattedrali – Secondo premio ex-aequo

Menzioni d’onore

Lorenzo – 8 anni, Pistoia
Per aver saputo reinterpretare in chiave cosmica e futuribile un passato architettonico glorioso – Menzione d’Onore

 

Matteo – 7 anni, Firenze
Per la tecnica artistica ludica ed espressiva con la quale viene raccontato l’antico monumento storico nelle sue caratteristiche architettoniche – Menzione d’Onore

 

Cora – 12 anni, Firenze
Per essere riuscita a sintetizzare l’aspetto geometrico e concettuale del progetto della Cupola di Filippo Brunelleschi – Menzione d’Onore

 

Nina – 9 anni, Firenze
Per il linguaggio comunicativo con il quale rappresenta la scomposizione delle masse che costituiscono l’impronta storica e architettonica della Cupola – Menzione d’Onore

 

Ginevra – 8 anni, Vittoria -5 anni – Edoardo – 3 anni, Scandicci
Per il messaggio ambientalista rivolto all’Architettura che verrà – Menzione d’Onore

 

Aurora – 10 anni, Firenze
Per aver intravisto, correttamente interpretato e sintetizzato aspetti strutturali dell’impianto storico architettonico – Menzione d’Onore

 

Giulia – 13 anni, Zimbabwe
Per aver interpretato storia, natura ed architettura fiorentina con una tecnica artistica antica, ma sempre attuale poichè fortemente espressiva – Menzione d’Onore

 

Pietro – 8 anni III class primary school IC, Galluzzo Firenze
Per essere riuscito ad utilizzare simbolicamente il linguaggio della scrittura al fine di raccontare il monumento e il suo territorio ai giorni nostri – Menzione d’Onore


Menzioni d’onore Architetture Fantastiche

Marta – 13 anni, Signa
Per aver saputo tradurre i contenuti Architettonici della Cupola di Brunelleschi con un linguaggio idoneo, mirato alla loro comprensione da parte del mondo infantile – Menzione d’Onore Architetture fantastiche

Vedi tutti i progetti su architetturefantastiche.blogspot.com

 

Evento inaugurale del 26 settembre 2020

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Il video con tutte le opere partecipanti

NOVEMBRE 2020
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29