Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze

L’AQUILA

10 ANNI DOPO IL TERREMOTO

Due giorni a L’Aquila a dieci anni dal terremoto, per una visita alla città e ai suoi cantieri ancora aperti. È l’itinerario organizzato dall’Ordine e dalla Fondazione Architetti Firenze, con il supporto della Fondazione Architetti Chieti-Pescara e in collaborazione con Pro Viaggi Architettura, svolto il 29 e 30 marzo 2019.

Grazie alla stretta collaborazione tra la rete delle Fondazioni degli architetti d’Italia, professionisti e cittadini si sono riuniti a L’Aquila per avviare una riflessione sui temi legati alla ricostruzione post-sisma e alla ricostituzione dell’identità architettonica, urbanistica e sociale della città, dieci anni dopo il terremoto del 6 aprile 2009.

L’iniziativa, è stata un momento di approfondimento sul tema della ricostruzione e ha offerto un’occasione di confronto fra addetti ai lavori e cittadini.

“Prima del terremoto L’Aquila era un centro vivo, una sede universitaria, dopo invece ha perso la sua identità – spiega Silvia Moretti, presidente della Fondazione Architetti Firenze – i luoghi via via vengono ristrutturati, ma non hanno più una vita: le persone hanno perso il rapporto con il centro”.

Il programma ha previsto un focus di approfondimento sulla ricostruzione della città da un punto di vista tecnico, urbanistico e sociologico e la visita ai cantieri in corso di realizzazione e a quelli conclusi, con la guida di tecnici esperti.

Programma

venerdì 29
ore 15.00
c/o Palazzo Fibbioni, L’Aquila – Sala Rivera

Focus di approfondimento sulla ricostruzione da un punto di vista tecnico, urbanistico, sociologico e presentazione dell’itinerario dei cantieri visitabili.
Hanno partecipato:
Matteo Scamporrino, docente di urbanistica presso la facoltà di Architettura di Firenze
Fabio Andreassi, autore del libro La città evento. L’Aquila ed il terremoto: riflessioni urbanistiche e docente presso l’Università di Sassari,
Enrico Ciccozzi e Gianfranco D’Alò, Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la città  dell’Aquila e i Comuni del cratere.
Ing. Marcozzi, Marcozzi costruzioni
Geom. Gavioli, Gavioli costruzioni

sabato 30
ore 9.00 visita ai cantieri

Geom. Nino, Gavioli restauri
Cantiere aggregato vincolato denominato “Chiarizia- De Marinis”
Ubicato tra Via Cascina, Via S. Benedetto in Perillis, Via Lombardi, Via s. Martino in L’Aquila
Progettazione e DL: Ing. Regni Roberto
CSE: Arch. Fabio Laurenti

Arch. Marco Nicoletti e Federico Bologna, Dipe costruzioni
Teatro San Filippo Neri –  cantiere concluso
via Camillo Cavour, 67 L’Aquila

Ing. Gianmichele Marcozzi, Marcozzi costruzioni
Palazzo Dragonetti – cantiere concluso

Ing. Nicola Bussolotti, Polisini costruzioni
Cantiere “Casa Mari”
Piazza Duomo, L’Aquila
DL e CSE: ing. Alessandro Bozzetti

 

Rassegna stampa

i404 – Ricostruire il patrimonio culturale all’Aquila vuol dire ricostruire L’Aquila stessa

Comunicato stampa

 

Foto itinerario

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

APRILE 2019
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28