Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze

Consulenze

L’Ordine offre ai propri iscritti alcuni servizi di consulenza che trovate descritti di seguito.

SERVIZIO DI CONSULENZA PER GLI ISCRITTI ALL’ORDINE

Gentile collega,
abbiamo il piacere di informarti che l’Ordine degli Architetti PPC di Firenze partecipa da tempo all’attività della Consulta Interprofessionale di Prevenzione Incendi.

La Consulta nasce a seguito di protocollo d’intesa del 30 marzo 2007, promosso dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Firenze ed è composta sia da rappresentanti di Ordini e Collegi professionali che da funzionari interni al Comando. L’Ordine degli Architetti PPC di Firenze è attualmente rappresentato dall’arch. Mario Fei, oltre che dall’arch. Giulia Corradini, in qualità di Consigliere referente.

La Consulta ha lo scopo di promuovere la semplificazione amministrativa, la formazione dei professionisti che si occupano di prevenzione incendi oltre che di favorire il dialogo tra professionisti e Comando VVF.

In tali ambito rientra il servizio di consulenza antincendio, rivolto agli iscritti ad Ordini e Collegi professionali. E’ sufficiente che gli interessati provvedano ad inviare alla segreteria dell’Ordine un quesito in forma scritta. I quesiti vengono esaminati nel corso della riunione mensile della Consulta, la quale rilascia parere ufficiale.

Link rapidi

Sito Ordine Ingegneri

Premesso che nello svolgimento dell’attività peritale ogni professionista deve attenersi scrupolosamente ai dettati del Codice di Procedura Civile e del Codice di Procedura Penale, nonché agire nell’ambito di questa con scienza e coscienza, la Commissione C.T.U. dell’O.A.P.P.C. di Firenze ha avviato una attività di consulenza ai propri periti iscritti al fine di supportare i colleghi unicamente riguardo ad aspetti procedurali o di liquidazione degli onorai nella Consulenza Tecnica d’Ufficio e di Parte.

I Colleghi potranno far pervenire le proprie domande via mail alla Commissione C.T.U. e i quesiti verranno presi in esame nella seduta della Commissione successiva al ricevimento degli stessi, compatibilmente con lo svolgimento del previsto O. d. G. . Il Collega sarà quindi invitato ad un incontro con alcuni Commissari nel primo giorno utile di riunione della Commissione (solitamente giovedì pomeriggio ore 15:00).

I pareri saranno espressi unicamente in forma verbale e non potranno avere alcuna valenza decisionale nell’ambito della C.T.U., costituendo esclusivamente un confronto dialettico dal quale il Collega potrà derivare  le proprie autonome convinzioni e decisioni.

I quesiti dovranno essere inviati specificando nell’oggetto “RICHIESTA DI CONSULENZA” fornendo tutti gli elementi utili di cui il Collega dispone per poter inquadrare il caso sottoposto all’attenzione della Commissione.

INVIA UN QUESITO scrivendo a questo indirizzo comm.ctuarchitettifirenze.it

Si avvisa che in previsione delle prossime elezioni del Consiglio dell’Ordine Oappc di Firenze, la commissione notule continuerà a ricevere i colleghi per le consulenze e che prenderà in esame solo le domande di tassazione presentate entro il 28/04/2017 per poterle portare a definizione.

Saluti,
La Commissione Notule


MISSIONE:

La commissione svolge attività di consulenza ed esprime pareri in merito alla congruità delle notule professionali degli iscritti da sottoporre a vidimazione da parte del Consiglio. Possono accedere ai servizi sia i professionisti sia i committenti, pubblici o privati. Il lavoro della commissione continua anche dopo l’abolizione delle tariffe professionali. In merito ai criteri da adottare per l’espressione del parere, gli orientamenti assunti dall’Ordine di Firenze sono quelli riportati nel quadro sinottico del modulo di istanza tassazione in base alla data di inizio e termine dell’incarico. I membri della commissione si riuniscono il martedì pomeriggio per ricevere chi richiede una consulenza e per istruire le pratiche di richiesta tassazione. Per prendere un appuntamento è sufficiente telefonare alla segreteria e, prima dell’incontro, inviare all’indirizzo notule@architettifirenze.it una nota che chiarisca l’oggetto della consulenza. Per presentare una domanda di tassazione deve essere compilata l’apposita modulistica scaricabile da questa pagina  e presentare la domanda alla segreteria. Parallelamente all’attività istituzionale, i suoi membri partecipano a tavoli di lavoro per confrontare le esperienze con le omologhe commissioni istituite presso altri Ordini; inoltre, per portare a frutto il lavoro svolto in questi anni e formare nuovi soggetti, la commissione sta predisponendo un corso sul funzionamento dellla commissione.

CONSIGLIERI REFERENTI: Serena Biancalani

COORDINATORE: Francesca Pitarresi

COMPONENTI DELLA COMMISSIONE: Elizabeth Ann Bertini, Lorenzo Sanna, Giovanni Tirinnanzi.

La Commissione Tassazione Notule si riunisce ogni martedì dalle ore 14,30  nei locali dell’ordine in piazza Stazione n° 50 previo appuntamento da prendere in segreteria.

REGOLAMENTO PER LA CONSULENZA E L’EMISSIONE DEI PARERI DEL CONSIGLIO SULLE NOTULE PROFESSIONALI

Si ricorda che possono accedere alla Tassazione Notule sia gli iscritti all’ Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze che i relativi committenti.


TASSAZIONE    CONSULENZA    LE DELIBERE     NORMATIVA NAZIONALE DI RIFERIMENTO     CONTRATTO TIPO   COSTO DI COSTRUZIONE     COMPENSO POST ABROGAZIONE TARIFFE     PROSPETTO CASISTICA TASSAZIONE     LE SENTENZE


16-12-2014 Esito Istruttoria Procedura Antitrust

A seguio della segnalazione dell’Autorità garante del Mercato e della concorrenza. l’OAPPC di Firenze ha rimosso dal proprio sito i fogli di calcolo relativi alla determinazione del compenso professionale. in riferimento alla L. 143/49 e al D.M. 140/12 e con l’occasione ricorda che la L. 143/49 è abrogata e normava la vecchia tariffa professionale, mentre il D.M. 140/12 è tuttora vigente e regola i compensi in sede di giudizio.

Si precisa che oggi non esiste alcuna tariffa professionale di riferimento.

Il compenso del professionista deve essere liberamente concordato con il committente, che deve essere informato, al momento dell’affidamento dell’incarico, della complessità di svolgimento oltre che entità dello stesso, con relativa indicazione dell’importo preposto e della sua logica di calcolo.

Si precisa inoltre che dal 1/01/2013 i professionisti sono tenuti a stipulare con il committente un contratto in forma scritta al momento dell’affidamento dell’incarico, secondo quanto stabilito dal nuovo Codice Deontologico.

Vi ricordiamo che, previa comunicazione tramite mail, siamo disponibili il secondo e quarto martedì del mese presso l’Ordine degli Architetti – Palazzina Reale – Piazza stazione 50 per fornire consulenza agli iscritti Inarcassa.

ARCH. LORELLA ZAPPALORTI
email : lorella.zappalortifastwebnet.it

ARCH. ANGELO GUELI
email : angelogalliegueli.it

15-03-2016 Brevi comunicazioni dai delegati Inarcassa
Cari Colleghi
Vi riportiamo qui di seguito una serie di informazioni riguardanti la ns. Cassa di Previdenza e Assistenza che spero vi siano utili.
1. MINIMI INARCASSA
Se i Ministeri vigilanti approvano la delibera Inarcassa, anche per quest’anno i minimi da versare rimarranno invariati, quindi la previsione è di mantenere la quota di € 3.016,00 (soggettivo, integrativo e maternità). Si mantiene la possibilità di deroga del pagamento del contributo minimo soggettivo (con esclusione degli iscritti pensionati di Inarcassa e dei beneficiari della contribuzione agevolata), se si prevede un fatturato annuo al di sotto dei € 15.724,00 (il limite reddituale indicato è provvisoriamente uguale a quello del 2015, in quanto la sua determinazione per il 2016 è in corso di approvazione da parte dei Ministeri vigilanti. Visto l’andamento dell’indice Istat prossimo allo 0%, l’importo non subirà variazioni consistenti). Attenzione: la domanda di deroga deve essere inoltrata entro e non oltre il 31/05/2016 attraverso l’applicativo disponibile nell’area riservata di Inarcassa On Line dal menù Agevolazioni
Può richiedere la deroga anche chi ha in corso la rateizzazione bimestrale dei contributi minimi 2016. In tal caso, il piano di rateizzazione decade; le rate già versate vanno in compensazione con il contributo integrativo e il contributo di maternità e l’importo residuo, se dovuto, andrà corrisposto al 30 settembre.
2. PROPOSTA DI MODIFICA DEL REGIME SANZIONATORIO
Durante l’ultimo CND è stata votata la modifica dell’attuale regime sanzionatorio, tali modifiche entreranno in vigore dopo l’approvazione dei Ministeri vigilanti. Tali modifiche varranno esclusivamente per tutte le irregolarità successive all’approvazione ministeriale della delibera del CND e non riguarderanno quindi irregolarità precedenti a tale data.
La modifica prevede una sensibile riduzione delle sanzioni, introducendo una gradualità sanzionatoria in ragione del al periodo di ritardo.
0,5% mensile per i primi dodici mesi di ritardo;
1% mensile dal tredicesimo al ventiquattresimo mese di ritardo;
1,5% mensile dal venticinquesimo mese al trentaseiesimo mese di ritardo;
2% mensile dal trentasettesimo mese fino al quarantottesimo mese di ritardo;
60% fisso dal quarantanovesimo mese di ritardo.
E’ stato inoltre previsto un ulteriore abbattimento delle aliquote indicate, connesso all’entità dell’importo, a favore degli iscritti che complessivamente abbiano maturato un debito per i contributi dovuti e non pagati:
del 50% per un debito pari o inferiore a 10.000 euro;
del 30% per un debito compreso tra 10.001 e 15.000 euro;
del 20% per un debito compreso tra i 15.001 e 20.000 euro.
Verrà anche applicata una riduzione agli istituti di conciliazione ROP (Ravvedimento Operoso) e ACA (Accertamento con Adesione) fino ad un massimo rispettivamente dell’85% in luogo del 70% e del 50% in luogo del 30% qualora il pagamento integrale di quanto dovuto, contributi, interessi e sanzioni, avvenga in unica soluzione entro 60 giorni. Per coloro che non hanno commesso alcuna violazione negli ultimi 10 anni si avrà un ulteriore riduzione del 70% e fino all’85% per coloro che non hanno commesso alcuna violazione negli ultimi 20 anni.
3. MODALITA’ DI VOTAZIONE PER IL RINNOVO DEL PROSSIMO CND
È stato dato mandato al CDA di valutare le possibilità (modi, tempi, costi e sicurezza) per poter procedere ad un cambiamento relativo alle modalità di votazione per il rinnovo del prossimo CND introducendo il voto on line.
Nei prossimi mesi verremo quindi informati da esperti che possano metterci a conoscenza delle varie problematiche e ci consentano di valutare i vantaggi ed i rischi nonché le varie tipologie di votazioni elettroniche.
Tra i sicuri vantaggi è previsto un notevole risparmio economico e un notevole snellimento delle operazioni di voto, nonché un’auspicabile maggiore partecipazione al voto; per contro, taluni ritengono che tale metodo di votazione non sia sicuro relativamente alla privacy e che deresponsabilizzi gli elettori.
 

Si suggerisce, in ogni caso, di controllare le scadenze sulla pagina

http://www.inarcassa.it/site/home/contributi/le-scadenze-per-gli-iscritti.html

COMUNICAZIONE PER EVENTUALI CONSULENZE DIRETTE

Vi ricordiamo che, previa comunicazione tramite mail, siamo disponibili il secondo e quarto martedì del mese presso lOrdine degli Architetti – Palazzina Reale- per fornire consulenza agli iscritti Inarcassa.

Colgliamo loccasione per inviare a tutti voi i nostre migliori saluti
ARCH. LORELLA ZAPPALORTIdelegata provincia di Firenze
mail: lorella.zappalortifastwebnet.it
ARCH. ANGELO GUELIdelegato provincia di Firenze
mail: angelogalliegueli.it

 

Comunicazioni dai delegati Inarcassa

Care/i Colleghe/i

riceviamo e pubblichiamo un comunicato dei nostri delegati Inarcassa, che ringrazio per il lavoro svolto, in cui sono riassunte una serie di notizie utili e delle novità importanti.

Il Presidente.

COMUNICAZIONI DAI DELEGATI INARCASSA
Cari colleghi iscritti alla Cassa di Previdenza,
Siamo arrivati alla feste natalizie e cogliendo loccasione per i consueti auguri di Buone Festività
trasmettiamo alcune comunicazioni che riteniamo possano esservi utili.
1. PAGAMENTO CONGUAGLIO

Entro il 31/12/2015 deve essere pagato il conguaglio contributi soggettivo e integrativo che consiste nel 14,5% del reddito prodotto oltre € 15600 senza alcun interesse aggiuntivo. Il conguaglio può anche essere versato entro e non oltre il 30/04/2016 non generando alcuna sanzione ,ma applicando un interesse dilatorio pari BCE+ il 4,5% applicato ai giorni trascorsi dalla data del 31/12/2015.L’importo aggiuntivo relativo agli interessi sarà incluso nella rata dei

minimi con scadenza 30/06/2016.Per chi avesse problemi a pagare il conguaglio per intero può dividere la somma dovuta pagando il contributo soggettivo entro il 31/12/2015 portandolo a detrazione e l’integrativo

successivamente entro il 30/04/2015 alle condizioni sopra descritte.
Per tutti gli iscritti, compreso i pensionati, che hanno fatto richiesta della dilazione dei minimi in sei rate bimestrali ricordiamo la scadenza della rata il 31/12/2015
2. DICHIARAZIONE ON LINE
Gli iscritti che non avessero inviato la Dichiarazione Telematica entro il 31 ottobre scorso,potranno inviarla entro il 31/12/2015 senza sanzioni. Ricordiamo che gli architetti in possesso di Partita IVA sono obbligati alla presentazione della Dichiarazione la cui omissione o infedele comunicazione è ritenuta grave inadempienza ai fini della regolarità nei confronti di Inarcassa e presso l’Ordine Professionale E costituisce infrazione disciplinare con conseguente richiamo a seguito di segnalazione della stessa Inarcassa.
3. SOCIETA TRA PROFESSIONISTI
I ministeri vigilanti in data 05/11/2015 hanno approvato la modifica al regolamento che prevede l’obbligatorietà delle STP di iscrizione ad Inarcassa degli architetti ed ingegneri soci delle società tra professionisti non iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria di primo pilastro.
4. RC PROFESSIONALE
A partire dal 1° Gennaio 2016 a seguito di gara pubblica europea di Assicuratori Lloyd’s mediante “ASSIEGIECO” si sono aggiudicati per il prossimo triennio la copertura RC professionale. La convenzione è per tutti gli architetti e ingegneri regolarmente iscritti all’albo e con P.iva Sono stati apportati dei miglioramenti che consistono in premi scontati dell’1,80% RC e dell’0,1% per la tutela legale. Il premio minimo per tutti gli iscritti comprese le società di ingegneria di € 206,23. Per informazioni di tipo operativo rivolgersi al numero verde 800 978446. A breve attraverso la sezione on line di Inarcassa sarà possibile accedere al portale della Lloyd’s per richiedere un preventivo personalizzato.
Siamo lieti di informarvi che in febbraio, con data ancora da definire, terremo un corso informativo sulla nostra Cassa in preparazione allincontro con larchitetto Giuseppe Santoro attuale Presidente di Inarcassa. Gli incontri attraverso un sistema ancora da definire daranno crediti formativi.
COMUNICAZIONE PER EVENTUALI CONSULENZE DIRETTE
Vi comunichiamo che per il prossimo anno saremo disponibili il secondo e quarto martedì del mese presso lOrdine degli Architetti Palazzina Reale- per fornire consulenza da noi fatta a titolo volontario solo ed esclusivamente agli iscritti Inarcassa previa comunicazione tramite mail e/o successivo appuntamento contattando la segreteria dellordine.

Colgliamo loccasione per inviare a tutti voi i nostri saluti e gli auguri per un sereno 2016
ARCH. LORELLA ZAPPALORTIdelegata provincia di Firenze
mail :
lorella.zappalorti fastwebnet.it
ARCH. ANGELO GUELIdelegato provincia di Firenze
mail :
angelogalliegueli.it

25-09-2015 Brevi Comunicazioni dai delegati Inarcassa

Cari colleghi iscritti alla cassa di previdenza,

sperando di fare cosa gradita proseguiamo la già consolidata usanza delle brevi comunicazioni informative sul complesso e variegato mondo della nostra cassa di previdenza.
Tutti noi sappiamo bene quali sono i nostri doveri nei confronti della Cassa, ma capita che ci sfugga cosa la Cassa può fare per noi, questa newsletter ha come fine anche quello di individuare le occasioni che può offrirci la nostra Cassa di Previdenza.

1. WEEKEND IN SALUTE

Quest’anno RBM Salute, ha attivato per i propri Assicurati l’iniziativa “Weekend in Salute”, che ti permetterà di fruire a titolo completamente gratuito di una visita specialistica al mese(anche di controllo) in una qualsiasi delle specializzazioni disponibili presso i Centri Autorizzati Previmedical aderenti all’iniziativa.
Le visite specialistiche dei “Weekend in Salute” possono essere effettuate durante tutta la durata dell’iniziativa e sono ripetibili (anche per aree di specializzazione diverse), non prevedono applicazione di scoperto/franchigia a tuo carico e non concorrono alla saturazione del tuo massimale di polizza.

MODALITA’ DI ACCESSO:

Non è necessario disporre della prescrizione medica, basterà seguire la seguente procedura:

1. verificare il Centro Autorizzato Previmedical più vicino (vedi elenco in calce);

2. prenotare la visita specialistica contattando direttamente il Centro Autorizzato Previmedical;

3. chiedere l’autorizzazione alla Centrale Operativa con una delle seguenti modalità:

a) pre-attivazione on line all’interno dell’area riservata del sito web dedicato al suo piano sanitario selezionando l’opzione “Weekend in Salute”;

b) pre-attivazione sulla APP Mobile dedicata al suo piano sanitario (disponibile su Appstore e Playstore) utilizzando la funzione “Weekend in Salute”.

c) numero verde dedicato al suo piano sanitario.

La Centrale Operativa provvederà a trasmetterle a mezzo sms o e-mail l’autorizzazione che dovrà esibire in sede di accesso presso il Centro Autorizzato.

CALENDARIO DATE ANCORA DISPONIBILI:

10 e 24 Ottobre

7 e 21 Novembre

5 e 19 Dicembre

CENTRI AUTORIZZATI PREVIMEDICAL IN TOSCANA:

CENTRO CHIRURGICO SAN PAOLO – VIA DEL QUADRIFOGLIO 3 – PISTOIA

LCO – LE CLINICHE ODONTOIATRICHE – VIA DEL ROCCON ROSSO 27 – PISTOIA

RICERCHE CLINICHE MANFREDO FANFANI – PIAZZA DELLA INDIPENDENZA 18-B – FIRENZE

STUDIO ODONTOIATRICO DOTT.RI MINEO-COLLINI – PIAZZA STAZIONE, 1 – FIRENZE

VILLA MARIA BEATRICE HOSPITAL – VIA MANZONI, 12 – FIRENZE

2. SCADENZA MAV

Il MAV della seconda rata contributi minimi,che potete reperire scaricandolo dalla vostra posizione on line deve essere pagato entro e non oltre il 30 settembre. Controllate la stessa posizione anche se avete fatto un ravvedimento operoso o un accertamento con adesione per eventuali ulteriori MAV da dover saldare con scadenza indicata nei medesimi.

3. SCADENZA DICHIARAZIONE ON LINE

Entro il 31 ottobre deve essere presentata la dichiarazione on line i dati le potere reperire dal vostro commercialista. La mancata o errata presentazione della dichiarazione darà luogo a sanzioni.

COMUNICAZIONE PER EVENTUALI CONSULENZE DIRETTE

Vi comunichiamo che saremo disponibili per questo anno in corso il secondo e quarto martedì del mese presso l’Ordine degli Architetti – Palazzina Reale- per fornire consulenza da noi fatta a titolo volontario solo ed esclusivamente agli iscritti Inarcassa previa comunicazione tramite mail e/o successivo appuntamento contattando la segreteria dell’ordine.

Colgliamo l’occasione per inviare a tutti voi i nostre migliori saluti

ARCH. LORELLA ZAPPALORTI–delegata provincia di Firenze
mail : lorella.zappalortifastwebnet.it

ARCH. ANGELO GUELI–delegato provincia di Firenze
mail : angelogalliegueli.it

 

22-08-2015 Ripresa servizio consulenza dei delegati Inarcassa

Dopo l’interruzione dovuta alle elezioni per il rinnovo del Consiglio Nazionale dei Delegati, riprendiamo il servizio di consulenza agli iscritti attraverso lo sportello Inarcassa, curato dai 2 delegati eletti che ringrazio, a nome di tutto il Consiglio, per la disponibilità a continuare in questo importante impegno verso gli iscritti.
Dopo la pausa estiva sarà stabilito un calendario dei giorni di ricevimento che avranno periodicità quindicinale, sempre presso la sede dell’Ordine in Palazzina Reale.
Con l’auspicio che il servizio possa essere utile a trovare risposta alle criticità in materia di previdenza auguro a tutti buon lavoro.
Un saluto

Di seguito, Vi comunichiamo le prossime due date di ricevimento:
il giorno giovedì 27/08/2015 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 Arch. Lorella Zappalorti

il giorno martedì 15/09/2015 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 Arch. Angelo Gueli
Chiunque voglia usufruire del servizio di consulenza dovrà inviare una email con il proprio quesito direttamente a uno dei delegati:

Arch. Angelo Gueli: angelo@galliegueli.it

Arch. Lorella Zappalorti: lorella.zappalorti@fastwebnet.it

Per fissare l’appuntamento, previa conferma da parte del delegato, sarà necessario chiamare la segreteria al numero 055 0151600 negli orari di apertura dello sportello (lun. giov. ven. 10.30 – 13.00 merc. 15-30 18.00).

I ricevimenti avranno luogo presso la sede dell’Ordine Palazzina Reale Piazza Stazione 50.

 

Comunicazione dal delegato Inarcassa Feb 2015

Saluto e ringrazio tutti i colleghi iscritti per il quinquennio trascorso nel quale ho avuto modo di incontrare molti di voi.

Siamo arrivati alle elezioni per rinnovo dei delegati Inarcassa per il periodo 2015-2020 .
Nello scorso mandato ho cercato di svolgere al meglio il mio ruolo sia come servizio agli iscritti, sia all’interno per raggiungere obiettivi di miglioramento dei vostri interessi e, anche se non sempre è stato possibile, mi sono adoperata per informarvi,relativamente a quanto mi è stato permesso dai regolamenti interni.
Ho cercato di farvi capire l’importanza di riuscire a mantenere l’indipendenza della nostra cassa di previdenza da forti appetiti governativi.
Adesso ho ritenuto necessario dare una continuità al mio impegno per il il prossimo quinquennio, in quanto grazie al lavoro continuo e costante che è stato svolto da tutti coloro che si sono battuti a favore dei diritti degli associati, si prospetta un nuovo assetto della governance, che metterà all’iscritto e i suoi interessi al centro dell’ente.
Per fare questo serve soprattutto l’impegno al voto, e dato che in parte sono già arrivate e in parte stanno arrivando le raccomandate con la modulistica necessaria per esprimere la vostra preferenza ,vi sollecito a conservarle e sotto vi ripeto le istruzioni di voto in quanto Firenze deve avere i suoi due rappresentanti in modo da impegnarsi per i cambiamenti e non delegare la gestione ad altri.

ISTRUZIONI DI VOTO elezioni delegato Inarcassa 2015/2020

Ricordate che potete esprimere una sola preferenza
Si può votare riempiendo la scheda che vi arriva e allegare un doc d’identità valido per raccomandata A/R inviando a

Studio notaio Rosanna Montano Via Spartaco Lavagnini n° 15 – Firenze
La raccomandata deve arrivare prima del 12 marzo

In alternativa vi potete recare direttamente presso lo studio notarile sopra indicato nei giorni di 10 ,11 e 12 marzo 2015
nel seguente orario 9,30-12,00 e 16,00-18,30

POLIZZA SANITARIA

La polizza sanitaria per l’anno in corso è stata stipulata con la RBM SALUTE PREVIMEDICAL fino al 31/12/2015 .(www.inarcassa.rbm.salute.it)
Ricordo che ogni iscritto e pensionato Inarcassa ha di base una polizza che copre grandi interventi ed eventi morbosi e permette gratuitamente presso le cliniche convenzionate (vedi allegato A) e uno screening oncologico diagnostico all’anno. E’ possibile entro il 28/02/2015 sia estendere la copertura ai familiari (coniuge o convivente e figli senza limitazione di numero purchè fiscalmente a carico) che usufruire di una polizza integrativa. Il costo per l’estensione ai familiari è € 500,00 e per l’integrazione che contempla interventi minori e alta diagnostica è € 1300,00 mentre per tutte le visite specialistiche comprese cure odontoiatriche, oculistiche e tutti gli esami diagnostici è di circa € 1392,44 . L’estensione integrale a un familiare esempio un figlio corrisponde al pagamento di € 1300,00 +€ 500,00 + % di sconto a seconda del numero dei familiari da coprire.
Vi elenco i numeri verdi ai quali poter chiedere ulteriori informazioni e vi allego la polizza base (allegato B)
800991775 – dall’Italia
003904221744217 – dall’estero

Per conoscere le cliniche e/o i medici convenzionati dovete andare sul sito dell’assicurazione RBM PREVIMEDICAL cliccare su network e tramite
http://www.rbmsalute.it/network_sanitario_convenzionato.html
(in fondo)
Trovate regione-provincia e strutture convenzionate.
COMUNICAZIONE PER EVENTUALI CONSULENZE DIRETTE
Vi comunico che sarò ancora disponibile per le consulenze presso l’Ordine degli Architetti per fornire consulenza solo ed esclusivamente agli iscritti Inarcassa previa comunicazione tramite mail, ma poichè siamo in campagna elettorale le date le comunicherò tramite mail.
Se sarò rieletta il servizio proseguirà .

Colgo l’occasione per inviare a tutti voi i miei migliori saluti

ARCH. LORELLA ZAPPALORTI –delegata provincia di Firenze
mail : lorella.zappalortifastwebnet.it

 

24-10-2014 COMUNICAZIONE DAL DELEGATO INARCASSA

DICHIARAZIONE ON LINE con scadenza 31/10/2014

Cari colleghi,

Vi ricordo che è obbligatorio fare la dichiarazione on line tramite la posizione personale con accesso dal sito inarcassa anche quest’anno entro e non oltre il 31 Ottobre 2014 (pena la mora per il ritardo anche di un solo giorno).
Purtroppo sono applicate sanzioni anche per eventuali errori in essa contenuti ,per cui vi prego di controllare esattamente le voci che vengono richieste ed inserire nella casella il corrispondente importo in relazione alla vostra denuncia dei redditi.

Dopo aver compilato e spedito la dichiarazione automaticamente si genererà l’eventuale MAV se dovete pagare un conguaglio per l’anno 2013 da saldare entro il 31/12/2014.
SE NON AVETE GIA’ ADEMPITO A TALE OBBLIGO FATELO AL PIU’ PRESTO NEGLI ULTIMI GIORNI CI POTREBBERO ESSERE PROBLEMI DI SOVRAFFOLLAMENTO NEL SISTEMA E RITARDARVI OLTRE IL TERMINE FISSATO L’ADEMPIMENTO RICHIESTOVI CON LE SU DESCRITTE CONSEGUENZE.
Colgo l’occasione per inviarvi i miei migliori saluti
ARCH. LORELLA ZAPPALORTI –delegata provincia di Firenze
Per contatti mail : lorella.zappalortifastwebnet.it
( vi prego di non utilizzare la PEC , ma normale mail e se non avete risposta in tempo breve scrivetemi nuovamente grazie )

MAV CONGUAGLIO POSTICIPATO con scadenza 30/04/2014

Cari colleghi,

Vi ricordo che il posticipo del conguaglio relativo ai redditi 2012 deve essere versato anche quest’anno entro e non oltre il 30 Aprile 2014 (pena la mora per il ritardo anche di un solo giorno dal 31/12/2013 ).

– POSSIBILITA’ DI DEROGA CONTRIBUTI MINIMI
I colleghi che per l’anno 2014 prevedano di dichiarare un reddito inferiore € 15690,00 possono non versare il contributo minimo soggettivo dovuto che in tal caso è pari a € 2275,00 , devono pagare il contributo integrativo e a Dicembre 2015 il 14,5% del reddito effettivamente prodotto .
ATTENZIONE :
Tale deroga permette di poter usufruire comunque dei servizi di assistenza , ma porta a una diminuzione dell’anzianità contributiva utile alla pensione che viene riconosciuta in misura proporzionale a quanto versato per l’annualità derogata. Entro i 5 anni successivi si potrà integrare tramite il versamento del contributo volontario.
Inoltre è da tener presente che si può usufruire della deroga solo per 5 anni anche non consecutivi nell’arco della vita lavorativa.
RICHIESTA DEROGA :
la richiesta deve essere fatta esclusivamente per via telematica tramite l’applicazione disponibile sulla propria posizione personale da INARCASSA ON LINE entro e non oltre il 31 Maggio 2014.
Colgo l’occasione per inviarvi i miei migliori saluti
ARCH. LORELLA ZAPPALORTI –delegata provincia di Firenze
Per contatti mail :lorella.zappalorti@fastwebnet.it
( vi prego di non utilizzare la PEC , ma normale mail e se non avete risposta in tempo breve scrivetemi nuovamente grazie )

Novità

Per tutte le informazioni e il dibattito sulla riforma Inarcassa consulta la pagina delle FAQ

 

14-01-2014 Comunicazioni del Delegato Inarcassa

Cari colleghi iscritti ad Inarcassa,

Anzitutto vi invio i miei migliori auguri di Buon Anno

MAV CONGUAGLIO POSTICIPATO con scadenza 30/04/2014

Il posticipo del conguaglio relativo ai redditi 2012 può essere versato anche per quest’anno entro e non oltre il 30 Aprile 2014 (pena la mora per il ritardo anche di un solo giorno dal 31/12/2013 ). L’interesse sarà pari al tasso applicato dalla BCE oltre all’interesse del 4,5% applicato ai giorni di ritardo. Il tasso verrà applicato ai giorni effettivi del ritardo del pagamento adottando quindi un tasso variabile ,in sintesi minore sarà il tempo della dilazione minori saranno gli interessi da dover corrispondere.

PAGAMENTO MINIMI CONTRIBUTIVI

Da quest’anno il pagamento dei minimi contributivi potrà essere rateizzato in sei rate con decorrenza bimestrale . La richiesta deve essere fatta entro e non oltre il 20 Gennaio 2014 esclusivamente per via telematica.
POLIZZA SANITARIA
La polizza sanitaria è stata rinnovata con la CATTOLICA ASSICURAZIONI fino al 31/12/2014 .
Ricordo che ogni iscritto e pensionato Inarcassa ha di base una polizza che copre grandi interventi ed eventi morbosi e permette gratuitamente presso le cliniche convenzionate (vedi allegato A) e uno screening oncologico diagnostico all’anno. E’ possibile entro il 28/02/2014 sia estendere la copertura ai familiari che usufruire di una polizza integrativa .Il costo per l’estensione ai familiari è di circa € 244,00 e per l’integrazione che contempla interventi minori e alta diagnostica è di circa € 822,00 mentre per tutte le visite specialistiche comprese cure odontoiatriche, oculistiche e tutti gli esami diagnostici è di circa € 1392,44 . L’estensione integrale a un familiare esempio un figlio corrisponde al pagamento di € 1392,44 +€ 244,00.
Vi elenco i numeri verdi ai quali poter chiedere ulteriori informazioni e vi allego la polizza base e inserisco l’elenco delle cliniche convenzionate a Firenze e provincia :
800046499 – dall’Italia oppure AG .Iaquinta 06/4822567-4817260 -85387302
0152559641 – dall’estero
CDC VILLA DONATELLO – P.le Donatello, 14
DONATELLO DAY SURGERY – Via di Careggi, 38

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA CAREGGI – L.go Brambilla, 3

CDC VILLANOVA – CENTRO ONCOLOGICO FIORENTINO – Via A.

Ragionieri, 101 – Sesto Fiorentino

CASA DI CURA LEONARDO Srl – Via P. Grocco, 136 – Sovigliana/Vinci

CDC VILLA CHERUBINI – PROSPERIUS

CDC SANTA CHIARA

IFCA – ISTITUTO FIORENTINO di CURA e ASSISTENZA – Via del Pergolino,4

CDC FRATE SOLE – Loc. S. Romolo, 109 – Figline Valdarno

CDC VALDISIEVE (Pelago)
VILLA MARIA BEATRICE HOSPITAL – GVM – Via A. Manzoni, 12
VILLA MARIA TERESA HOSPITAL – GVM – Via della Cernaia, 18

IRCCS “S. MARIA DEGLI ULIVI” – Pozzolatico (FI) – Via Impruneta, 124

IRCCS “S. MARIA DEGLI ULIVI” – Ambulatorio – Via Caccini, 18

Ecomedica Risonanza Srl – Via Cherubini, 2/4 – Empoli

Synlab Italia Toscana – Punto Prelievi – Via Finlandia, 16

Blue Clinic – Centro di Riabilitazione – Via G.Giussani, 4 – Bagno a Ripoli

Studio Odontoiatrico Associato Dott. Cortini e Dott. Marri – Via G.

D’Annunzio, 23

Studio Odontoiatrico Associato Dr Bartolini & Dr Filipponi – Via di

Querceto, 58 – Sesto Fiorentino

DSA Arte Medica srl Via Tragioni Tozzetti, 26/B

Studio Odontoiatrico Associato Dr Riggio & De Angelis – Via dello Statuto,7

Istituto M.Fanfani – Ricerche Cliniche – P.za Indipendenza, 18/B

Centro di Fisioterapia S. e F. Fanfani – P.za dell’Indipendenza, 18/a

Leonardo da Vinci – Centro Diagnostico Medico – Via P. Colletta, 28

Studi Medici Leonardo Srl – Gastroenterologia/Endoscopia/Urologia – Via

Colletta, 28

Istituto Leonardo da Vinci Cardiologia – Via Carlo Botta, 1

Istituto Leonardo da Vinci Analisi – Via P. Colletta, 22/R

Centro Diagnostico Pubblica Assistenza Signa – Via Giuseppe di Vittorio, 1 Signa
Istituto Prosperius – Centro di Riabilitazione – Via F.lli Rosselli, 60/62
COMUNICAZIONE PER EVENTUALI CONSULENZE DIRETTE
Vi comunico che sarò disponibile anche per questo anno il secondo lunedì del mese presso l’Ordine degli Architetti per fornire consulenza solo ed esclusivamente agli iscritti Inarcassa previa comunicazione tramite mail, ma vi informo che per motivi organizzativi di segreteria sarò presente la mattina dalle ore 10.00 alle 12.00 circa e dal prossimo mese per far risparmiare tempo a tutti gli iscritti, dopo aver ricevuto da me la disponibilità di un incontro, contatterete la segreteria che vi comunicherà indicativamente l’orario del ricevimento in modo da eliminare le attese.
Colgo l’occasione per inviare a tutti voi i miei migliori saluti
ARCH. LORELLA ZAPPALORTI –delegata provincia di Firenze
Per contatti mail : lorella.zappalorti@fastwebnet.it
( vi prego di non utilizzare la PEC perchè non rispondo )
allegato A

29-05-2013 Comunicazione del Delegato Inarcassa

Cari colleghi ,

Giovedì 6 giugno la presidente Inarcassa arch. Paola Muratorio terrà un’incontro con gli iscritti avente per ordine del giorno la riforma previdenziale, che ha ottenuto l’approvazione da parte del Ministero delle Politiche Sociali il 19 novembre 2012 ed è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n°285 del 06 dicembre 2012 .

Sono presenti diverse novità fra cui il passaggio dal metodo di calcolo Contributivo e la sostenibilità a 50 anni.

Vista la complessità dell’argomento in questione e l’estremo interesse per il nostro futuro previdenziale vi esorto a prendere visione del RGS che vi allego nuovamente alla presente.

Sollecito tutti gli iscritti a partecipare per avere chiarimenti ed eventualmente valutare sia scelte di pensionamento, che di impostazione per il proprio futuro previdenziale ed inoltre consiglio vivamente tutti a fare la simulazione on line dal sito di Inarcassaonline, per aver chiara la futura entità del proprio trattamento pensionistico e valutare direttamente le scelte fatte dall’ente riguardo agli iscritti ponendo domande dirette.

Tutti noi siamo coscienti, che stiamo attraversando un momento particolarmente difficile, nel quale alla mancanza di lavoro si aggiungono sempre più oneri da pagare.

Per quanto ancora potremo sostenere tutto questo?

La nostra professione vi sembra ancora sostenibile ?

Queste ed altre domande sono lecite riflessioni per tutti coloro che quotidianamente si trovano a fare scelte o anche a non farle per mancanza di opportunità e quindi a rinunciare.

Vi informo inoltre, che per tutti coloro che hanno necessità di chiarire posizioni personali durante tutta la giornata del 6 giugno saranno disponibili i funzionari Inarcassa, previo appuntamento preso dal sito Inarcassa mediante la funzione incontro con gli associati entro e non oltre domenica 2 giugno. Le richieste saranno gestite dall’ufficio Front Line che confermerà l’appuntamento mezzo mail o telefono.

Alla presente allego articoli a me pervenuti per vostra conoscenza unitamente alla raccomandazione di tenervi aggiornati riguardo a tutte le comunicazioni per poter avere una visione dell’argomento da più punti di vista.

L’incontro in oggetto si terrà presso l’StarHotels Michelangelo viale fratelli Rosselli n°2- Firenze ufficialmente dalle ore 16,30 circa . Io vi invito a recarvi alla sede dell’incontro anticipatamente per poter prendere posto, poichè non sono stati invitati solo gli iscritti della provincia di Firenze architetti ed ingegneri, ma anche quelli di Prato Pistoia, Pisa, Lucca, Arezzo e Massa Carrara.

Nei prossimi giorni l’Ordine degli Architetti di Firenze metterà a disposizione uno spazio sul proprio sito per ricevere osservazioni e/o documenti da parte di tutti gli iscritti.

Cordiali Saluti

ARCH. LORELLA ZAPPALORTI–delegata provincia di Firenze

Per contatti mail : lorella.zappalorti@fastwebnet.it

( vi prego di non utilizzare la PEC)

 

26-04-2013 Comunicazioni dal delegato Inarcassa
Cari colleghi iscritti ad Inarcassa,
IMPORTANTE: SCADENZA PROROGA SALDO DEL CONGUAGLIO MAV

30/04/2013
Vi ricordo che il 30 Aprile è l’ultimo giorno utile per il saldo del conguaglio dei contributi previdenziali relativi all’anno 2012 con l’applicazione dell’interesse del 2% .
Vi consiglio caldamente di non prorogare oltre il giorno 30 Aprile , perchè in tal caso il ritardo di un solo giorno comporterà sanzioni calcolate dal 31/12/2012 .
Potete utilizzare il mav generato sulla vostra posizione on line di Dicembre. Nel caso lo avreste smarrito potete generarlo nuovamente tenendo presente che gli interessi di mora del 2% saranno addebitati nel prossimo mav.
Per gli importi superiori a € 10.000,00 la sottoscritta ed altri delegati, data la grave crisi economica in cui versiamo, avevamo chiesto la possibilità di rateizzare, l’argomento non è stato preso in considerazione nel CND poiché si ritiene che sia già stata concessa una proroga dal 31/12/2012.
RIFORMA INARCASSA
Dal 1 Gennaio 2013 come sapete è in vigore il nuovo regolamento generale di previdenza che ha totalmente rivoluzionato il sistema previdenziale precedente.
In alcune occasioni ho avuto modo di illustrarne alcuni aspetti , vi allego nuovamente il testo affinchè lo leggiate attentamente in ognuna delle sue parti.
Sono sempre disponibile per eventuali chiarimenti, ma vi invito a diffidare da documenti che possano circolare da me non espressamente autorizzati e sottoscritti.
I report personali che posso essere diffusi sono solo espressione di chi li scrive e li invia e spesso, vista la difficoltà di una materia complessa, solo cambiando un aggettivo si può travisare il senso e il messaggio trasmesso può essere falsato nei suoi contenuti.
INDAGINE DI CUSTOMER SURVEY
Inarcassa ha commissionato all’Istituto Piepoli un’indagine sul grado di soddisfazione riguardo la riforma . Sembra che gli iscritti secondo Piepoli si siano espressi molto favorevolmente.
Se siete stati intervistati vi prego di segnalarlo alla mia mail dato che la dichiarazione è stata fatta su un campione di iscritti.
Da Aprile è possibile simulare la propria futura pensione andando sulla propria posizione personale sul sito Inarcassa on line.
Tutti coloro che non fossero ancora in regola con i versamenti sono invitati a fare il ravvedimento operoso e regolarizzare la propria posizione al fine di risparmiare il 70% sulle sanzioni.
Vi comunico inoltre che sarò disponibile il secondo lunedì del mese presso l’ordine degli architetti per fornire consulenza solo ed esclusivamente agli iscritti Inarcassa previa comunicazione tramite mail e vi prego di aver pazienza se non ricevete immediata risposta in tal caso scrivete di nuovo.
Colgo l’occasione per inviare a tutti voi cordiali saluti
ARCH. LORELLA ZAPPALORTI – delegata provincia di Firenze
Per contatti mail : lorella.zappalorti@fastwebnet.it
( vi prego di non utilizzare la PEC)

11-02-2013 Comunicazione dal Delegato Inarcassa
Cari colleghi ,
vi informo che venerdì 15 Febbraio 2013 dalle ore 15,00 alle ore 17,30 c.a. si terrà un incontro all’ Ordine degli Architetti in Piazza Stazione 1 – Firenze sul Nuovo Regolamento di Previdenza e Assistenza.
Lo scopo di tale incontro sarà quello di approfondire l’insieme delle nuove norme ed il loro impatto sulla vita previdenziale di ogni singolo professionista.
In data 06 /12/2012 nella Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il comunicato del Ministero del Lavoro che sancisce la Riforma Inarcassa e la sua entrata in vigore a pieno regime dal 01/01/2013.
In realtà viene introdotto un nuovo sistema di calcolo che non incide solo sulle pensioni ,ma su tutto il sistema previdenziale che fino ad adesso era stato adottato da Inarcassa.
Esattamente il “Governo Monti “ con Decreto del 06/12/2011 decise di rivedere la previdenza dei liberi professionisti e Inarcassa ha emanato l’attuale Riforma (vedi allegato) in tempi brevissimi.
Invito tutti gli iscritti nel loro interesse a partecipare all’incontro in quanto in tale occasione saranno illustrate le novità introdotte relative alle prestazioni previdenziali
Nell’attesa di incontrarvi invio i miei migliori saluti
ARCH. LORELLA ZAPPALORTI – delegata provincia di Firenze
Per contatti mail: lorella.zappalorti@fastwebnet.it

19-12-2012 Comunicazioni dal Delegato Inarcassa

Cari colleghi iscritti ad Inarcassa,

– NUOVO REGOLAMENTO GENERALE PREVIDENZA
La riforma previdenziale Inarcassa, la cui bozza ho avuto occasione di illustrarvi durante l’incontro che ho tenuto presso l’ordine degli architetti in giugno,ha ottenuto l’approvazione da parte del Ministero delle Politiche Sociali il 19 novembre 2012 ed è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n°285 del 06 dicembre 2012.
Sono presenti diverse novità fra cui il passaggio dal metodo di calcolo Contributivo e la sostenibilità a 50 anni. Vista la complessità dell’argomento in questione e l’estremo interesse per il nostro futuro previdenziale, nell’arco del mese di gennaio, terrò un incontro all’Ordine degli architetti la cui data verrà comunicata al rientro delle vacanze natalizie.

Sollecito tutti gli iscritti inarcassa a partecipare per avere chiarimenti ed eventualmente valutare sia scelte di pensionamento che di impostazione per il proprio futuro previdenziale.
Posso anticipare che dal 1° gennaio 2013 anche nelle fatture di prestazioni professionali fra architetti e ingegneri è obbligatorio calcolare 4% del contributo integrativo.
Vi comunico inoltre che sempre da gennaio sarò disponibile il secondo lunedì del mese presso l’ordine degli architetti per fornire consulenza solo ed esclusivamente agli iscritti Inarcassa previa comunicazione tramite mail.

– MAV scadenza 31/12/2012 :
Data la circostanza di questa crisi economica che colpisce anche in gran parte la professione mi è stata fatta presente da molti iscritti la possibilità di rateizzare la rata del conguaglio. Sono state raccolte le firme , ma hanno aderito solo 25 delegati che rappresentano solo il 13% degli iscritti per cui ci è stato risposto che il tema verrà trattato come punto dell’ordine del giorno al prossimo CND , sperando che non rimanga come tema non trattato .
Per cui anche per quest’anno il saldo dei contributi con scadenza 31/12/2012 in un’unica soluzione può essere versato con l’interesse dell’2% fisso ,che sarà riscosso con i contributi minimi del 2012 senza generare sanzioni fino e non oltre il 30/04/2012 ,si ricorda che oltre tale data il ritardo di mora sarà calcolato dal 31/12/2012 e non calcolando i giorni dalla data della proroga inoltre il MAV dovrà essere generato tramite Inarcassa On Line.
Qualora il MAV non si generasse pur adottando la corretta procedura significa che il conguaglio è pari a zero.
Coloro che intendono rateizzare l’importo del conguaglio possono richiedere alla Banca di Sondrio la INARCASSACARD e pagare entro la data sopra indicata.
Per informazioni sulle condizioni applicate dalla Banca di Sondrio potete chiedere al numero verde 800016818. Ricordo che la carta è gratuita e a canone zero.

EROGAZIONE DI SUSSIDI PER FIGLI DISABILI
Nell’ambito delle attività assistenziali Inarcassa è stato deliderato nel CND del 29-30 novembre scorso che in caso di grave disabilità di figli conviventi previa opportuna certificazione medica verrà conferito un assegno mensile stabilito annualmente dal CdA Inarcassa ed erogato in 12 mensilità a condizione che l’iscritto o il pensionato Inarcassa sia in regola con gli adempimenti in materia di iscrizione e contribuzione ed abbia un reddito imponibile del nucleo familiare 8 volte superiore alla pensione minima erogata.

POLIZZA SANITARIA
La polizza sanitaria è stata rinnovata con la CATTOLICA ASSICURAZIONI fino al 31/12/2014 .
Ricordo che ogni iscritto ha di base una polizza che copre grandi interventi ed eventi morbosi e permette gratuitamente presso le cliniche convenzionate (vedi allegato A) uno screening oncologico diagnostico all’anno (vedi allegato B). E’ possibile entro il 29/02/2013 sia estendere la copertura ai familiari che usufruire di una polizza integrativa .Il costo per l’estensione ai familiari è di circa € 244,00 e per l’integrazione che contempla interventi minori e alta diagnostica è di circa €822,00 mentre per tutte le visite specialistiche comprese cure odontoiatriche, oculistiche e tutti gli esami diagnostici è di circa € 1383,00 . Vi elenco i numeri verdi ai quali poter chiedere ulteriori informazioni e vi allego sia la polizza base che le cliniche convenzionate a Firenze e provincia :
800046499 – dall’Italia
0152559641 – dall’estero

Colgo l’occasione per inviare a tutti voi i miei migliori auguri di Buone Feste

ARCH. LORELLA ZAPPALORTI –delegata provincia di Firenze
Per contatti mail : lorella.zappalorti@fastwebnet.it ( vi prego di non utilizzare la PEC)

 

18-06-2012 Comunicazioni dal delegato inarcassa su riforma previdenziale
Cari colleghi,
In occasione dell’ultimo CND noi delegati abbiamo ricevuto la bozza di riforma previdenziale messa a punto dalla Presidenza e dal CDA Inarcassa .
Si tratta di rispondere alla richiesta del ministro del Welfare Elsa Fornero che impone la sostenibilità a 50 anni e il passaggio al sistema contributivo entro il 30 settembre 2012 ( in parole povere la possibilità per garantire il pagamento delle pensioni per i prossimi 50 anni). Al momento Inarcassa con l’attuale sistema retributivo in seguito agli aumenti varati nel 2010 afferma di avere un sostenibilità a 32 anni.
Alla presente comunicazione vi allego la bozza citata, affinchè ne prendiate visione, per poter fare le vostre osservazioni. Il sistema contributivo per sua definizione è un contributo individuale, nel senso che ognuno riceverà in proporzione a ciò che ha versato e conseguentemente i minimi contributivi obbligatori che attualmente versiamo non avrebbero più senso di esistere, mentre nella bozza sono mantenuti.
Per una presa di coscienza di ciò che si sta per approvare che riguarda le nostre finanze già messe a dura prova dal momento di forte crisi economica contingente vi invito a partecipare all’incontro che l’Ordine di Firenze ha indetto presso la propria sede in Piazza Stazione 1 per venerdi’ 22 giugno dalle ore 15,00 alle ore 17,30.
La vostra presenza è estremamente importante nell’esclusivo interesse di tutti coloro che esercitano la libera professione e sono obbligati ad essere iscritti ad Inarcassa.
Nell’attesa del nostro incontro colgo l’occasione di inviare a tutti i miei migliori saluti
ARCH. LORELLA ZAPPALORTI – delegata provincia di Firenze
Per contatti
mail : lorella.zappalorti@fastwebnet.it
BOZZA DI RIFORMA

16-12-2011 Comunicazioni dal delegato Inarcassa

Cari colleghi

RIAPERTURA ISCRIZIONI PER ALBO FORNITORI INARCASSA

Recentemente Inarcassa ha affrontato una vicenda annosa riguardante una proprietà dell’Ente situato in viale Matteotti 15 a Firenze. La vicenda è stata risolta con esito positivo con lo sgombero degli abusivi che avevano occupato l’immobile, il quale era stato lasciato in pessime condizioni e quindi necessitava di un intervento urgente di streap-out il cui incarico è stato oggetto di controverse vicende.

Vi comunico che Inarcassa ha deciso di riaprire le iscrizioni per accedere al’albo fornitori per affidamento incarichi di natura tecnica. A Firenze esiste la possibilità di partecipare alla gara per la progettazione esecutiva dell’edificio sopra descritto.

Vi segnalo che la scadenza del bando è fissata per il 16/01/2012.

Per le modalità di iscrizione vi raccomando di scaricare l’apposita modulistica sul sito www.inarcassa.it

ANCORA SULLA DICH ON LINE

Ancora molti iscritti ad Inarcassa non risultano registrati ; sollecito tutti coloro che al momento attuale non hanno ancora adempiuto di farlo entro e non oltre il 31/12/2011, in modo tale che tutti possono spedire la dichiarazione 2010 on line (vi ricordo che il cartaceo non ha più alcune validità )

MAV scadenza 31/12/2011 :

Anche per quest’anno il saldo dei contributi con scadenza 31/12/2011 può essere versato con l’interesse dell’2% fisso ,che sarà riscosso con i contributi minimi del 2011 senza generare sanzioni fino e non oltre il 30/04/2012 ,si ricorda che oltre tale data il ritardo di mora sarà calcolato dal 31/12/2011 e non calcolando i giorni dalla data della proroga inoltre il MAV dovrà essere generato tramite InarcassaOn Line. Qualora il MAV non si generasse pur adottando la corretta procedura significa che il conguaglio è pari a zero.

Coloro che intendono rateizzare l’importo del conguaglio possono richiedere alla Banca di Sondrio la INARCASSACARD e pagare entro la data sopra indicata .

Per informazioni sulle condizioni applicate dalla Banca di Sondrio potete chiedere al numero verde 800016818 . Ricordo che la carta è gratuita e a canone zero.

AGEVOLAZIONI ARCHITETTI UNDER 35

Sono state approvate dai ministeri le modifiche allo Statuto (art.22.4 e 23.4 ) in favore dei giovani iscritti, che in seguito alla riforma del 2010, aveno perso il beneficio della riduzione per aver superato il 35° anno di età .Per cui gli iscritti Inarcassa entro il 31/12/2009 hanno il diritto a mantenere l’agevolazione per l’anno solare di prima iscrizione e per i due anni successivi se rientrano nel 1° scaglione di reddito ( indicativamente sopra € 41000,00 )

ASSICURAZIONE RC PROFESSIONALE UNIPOL

Per i giovani sotto 35 anni che stipulano per la prima volta la copertura Rc professionale ;Inarcassa in convenzione con Unipol Assicurazione garantiscono iil rinnovo per il 2° anno senza ulteriori costi ; per ulteriori informazioni www.unipolassicurazioni.it o il referente Inarcassa per Unipol 051/5076279.

POLIZZA GRANDI INTERVENTI ED EVENTI MORBOSI

Anche per l’anno 2012 la copertura della polizza grandi interventi ed eventi morbosi sarà gestita dalla CATTOLICA ASSICURAZIONI. Al momento non sono ancora note le nuove condizioni né le modalità e il costo per l’estenzione ai familiari . Vi elenco i numeri verdi ai quali poter chiedere ulteriori informazioni : 800046499 – dall’Italia 0152559641– dall’estero

Colgo l’occasione per inviare a tutti voi i miei migliori auguri di Buone Feste

ARCH. LORELLA ZAPPALORTI–delegata provincia di Firenze

Per contatti mail : lorella.zappalorti@fastwebnet.it

( vi prego di non utilizzare la PEC)

 

26-04-2011 BREVI COMUNICAZIONI DAL DELEGATO INARCASSA
Cari colleghi iscritti alla cassa di previdenza,
dopo l’ultimo CND, che ha avuto luogo a Roma nei giorni 25 e 26 marzo ,e dopo aver avuto conferma ufficiale tramite comunicazione , vi informo sulle novità in essere e sulle modifiche statuarie che verranno inviate ai Ministeri per la loro approvazione definitiva.
1-Aggiornamento dei coefficienti di capitalizzazione da applicare per il calcolo dell’onere di riscatto e ricongiunzione:
Il CND di Inarcassa, recependo le indicazioni emerse dallo studio attuariale e le osservazioni giunte dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha approvato le nuove tabelle dei coefficienti da usarsi indistintamente sia per i riscatti che per le ricongiunzioni . Tali coefficienti si basano sull’aspettativa di vita sull’età del richiedente etc, servono a calcolare l’importo dei contributi che l’iscritto richiedente deve versare per poter riscattare gli anni universitari oppure nel caso di ricongiunzione ,per integrare i contributi che vengono trasferiti da altro Ente verso Inarcassa.
I coefficienti,in aumento rispetto ai precedenti, diverranno operativi alla data di approvazione delle delibera da parte dei Ministeri vigilanti (indicativamente tra due o tre mesi) e si applicheranno per tutte le domande che perverranno ad Inarcassa da tale data in poi.
Pertanto chi ha intenzione di riscattare il corso legale di laurea o di ricongiungere (presso Inarcassa periodi di contribuzione versati in precedenza ad altro Ente) ha la convenienza economica di presentare subito la domanda poichè la domanda non è comunque vincolante per l’iscritto richiedente.
La modulistica per richiedere il riscatto e la ricongiunzione è sia scaricabile dal sito www.inarcassa.it sia da questi link riscatto ricongiunzione.
2- Modifica articoli 22.4 e 23.4 dello Statuto :
Per gli ingegneri ed architetti iscritti ad Inarcassa entro il 31/12/2009 è confermata l’agevolazione contributiva prevista dalla precedente normativa statuaria più favorevole rispetto alla vigente. Anche nel caso di applicazione della normativa precedente ,dall’anno 2010 la riduzione contributiva è applicata solo fino al reddito inferiore o uguale al primo scaglione di reddito usato per il calcolo pensionistico . Il CND nello scorso comitato svoltosi a Roma ha approvato la mozione che deliberava di non dover ripartire l’onere complessivo fra tutti gli iscritti, ritenendo che la modifica statuaria in esame deve rientrare nel più ampio capitolo della riforma della sostenibilità approvata nel 2008 dal precedente CND.
3- Modifica articoli 42,commi 2e3 dello Statuto :
L’articolo 42 ,comma secondo e terzo dell’attuale statuto ,è una norma transitoria che prevede per gli iscritti ad Inarcassa in data anteriore alla data del 29/01/1981 il diritto alla pensione di vecchiaia con l’anzianità contributiva di venti anni.
Il Consiglio d’amministrazione del 24/02/2011, ha deliberato la proposta per introdurre un termine entro cui maturare i requisiti per usufruire di tale norma transitoria . Il CND ha deliberato e approvato l’introduzione, all’interno della proposta, di una norma transitoria che prevede il mantenimento di tale beneficio per i primi tre anni successivi all’approvazione da parte dei Ministeri dell’attuale normativa.
3- Polizze assicurative stipulate con la Cattolica Assicurazione :
La Cattolica Assicurazione ha rinnovato le polizze con Inarcassa . Ogni iscritto ha una copertura sanitaria di default, fra cui la possibilità un avolta l’anno di effetture uno controllo completo presso le cliniche convenzionate. Di seguito allego le patologie in pacchetto e l’elenco delle cliniche toscane convenzionate.
L’appuntamento dall’Italia può essere fissato tramite il n° verde 800046499. Questa possibilità esiste anche per i professionisti che si trovano all’estero, in tal caso bisogna contattare il n° verde 0152559641.
4- DICH on line
Dal 1° Aprile Inarcassa on line ha nuove modalità di accesso semplici ed intuitive . Consiglio vivamente tutti gli iscritti di registrarsi quanto prima al fine di poter usufruire dei benefici messi a disposizione ,come l’InarcassaCard tramite la quale è possibile rateizzare i pagamenti. Inoltre tenete presente che da quest’anno non saranno più accettate dichiarazioni cartacee essendo obbligatorie le dichiarazioni Online per cui è opportuno registrarsi già da adesso.
5- INVALIDITA’ TEMPORANE
All’scritto Inarcassa che diventa temporaneamente totalmente inabile all’attività All’scritto Inarcassa che diventa temporaneamente totalmente inabile all’attività professionale viene corrisposta un’indennità giornaliera per tale periodo. L’indennità è erogata al verificarsi di un effettivo accertamento di impossibilità a svolgere l’esercizio dell’attività a seguito di malattia o infortunio.
L’indennità viene erogata a condizione che :
-la durata massima dell’inabilità sia superiore a quaranta giorni solari .
-Il richiedente abbia maturato almeno tre anni di iscrizione e contribuzione e sia in regola con gli adempimenti
-non abbia ancora compiuto i 65 anni di età.
L’indennità è giornaliera calcolata sulla base di una diaria in relazione al reddito medio prodotto da due anni solari precedenti l’evento ;non puo’ essere inferiore a dieci volte il contributo soggettivo medio dell’anno in corso ,né superiore al reddito massimo pensionabile previsto dallo Statuto per l’anno di riferimento.
6- ORGANISMO DI RAPPRESENTANZA,
sviluppo e sostegno dell’attività libero professionale dell’ingegnere e dell’architetto
Nel 2009 il CND aveva dato mandato al CDA di Inarcassa di predisporre uno studio approfondito per la costituzione di un organismo atto a rappresentare, sviluppare e sostenere l’esercizio dell’attività libero-professionale dell’ingegnere e dell’architetto sia come attività di ricerca e di studio, sia attraverso l’analisi delle leggi ,sia costituendo una rete delle informazioni e dei suggerimenti degli iscritti ,sia attraverso tecnici e legali on line di supporto .
Nello scorso mese il CDA ha presentato al CND di Inarcassa lo studio preliminare fatto dall’Università Europea di Roma ed ha approvato il documento”organismo Inarcassa per il sostegno alla libera professione” e presentato un Business plan per la valutazione finale.
Alla fine dei lavori la maggioranza del CND ha approvato la seguente mozione:
1-Che l’organismo in progetto sia costituito sotto forma giuridica di fondazione di partecipazione con Inarcassa unico promotore-fondatore.
2-Che lo statuto della fondazione preveda la possibilità per i Consigli Nazionali CNI e CNA e per le rappresentanze sindacali di categoria di aderire alla Fondazione con qualifica di nuovi soci fondatori con riferimento di ulteriori quote patrimoniali.
3-Che lo statuto della fondazione preveda la partecipazione all fondazione , con qualifica di aderenti di istituzioni,enti, entità economiche pubbliche e private ,la cui attività sia connessa alla professione di ingegnere e di architetto ,svolta in modo autonomo ed esclusivo ,ed alla organizzazione funzionale della sua attività;
4-Che lo statuto preveda la partecipazione alla fondazione su base volontaria con la qualifica di sostenitori di tutti gli iscritti Inarcassa .
7- SCADENZE IMMINENTI
30 Aprile 2011
Saldo del conguaglio dei contributi previdenziali relativi all’anno 2009 con l’applicazione di un interesse dell’1% fisso per chi non ha effettuato il saldo al 31/12/2010 Si ricorda di non prorogare oltre il 30/04/2011,perché in tal caso il ritardo di mora sarà calcolato dal 31/12/2010 e non calcolando i giorni dalla data della proroga .
30 Giugno
Pagamento 1° rata contributi minimi e contributo maternità
Colgo l’occasione per inviare a tutti voi i miei migliori saluti
ARCH. LORELLA ZAPPALORTI – delegata provincia di Firenze
Per contatti mail : lorella.zappalorti@fastwebnet.it

29-03-2011 Lettera Circolare su Adeguamenti Pensioni e Contributi

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Inarcassa sugli “Adeguamenti delle Pensioni e dei Contributi”

Avviso importante!

Vi informo che con decreto interministeriale del 27/12/2010 è stata approvata la modifica dell’art.36.1 e 36.7 dello Statuto Inarcassa che stabilisce la nuova data di trasmissione del reddito professionale IRPEF e del Volume d’affari Iva da parte di iscritti e non iscritti:

31 OTTOBRE

e la nuove modalità di trasmissione:

tramite Inarcassa on-line

Vi prego pertanto, di diffondere la novità tra i vostri iscritti e di suggerire a chi non lo ha ancora fatto, di registrarsi per tempo ad Inarcassa ON-LINE per non rischiare di trovarsi poi nell’impossibilità di ottemperare a quanto stabilito dallo Statuto.
Ringraziandovi come sempre per la preziosa collaborazione vi saluto cordialmente,

dott. Giuseppina Caruso referente per i Nodi Periferici Inarcassa

BREVI COMUNICAZIONI DAL DELEGATO INARCASSA

Cari colleghi iscritti alla cassa di previdenza,

sicuramente tutti voi ricorderete gli appelli e le sollecitazioni avute per esprimere il vostro diritto-dovere eleggendo i delegati Inarcassa per la provincia di Firenze che non aveva una rappresentanza da circa dieci anni.
Vi informo, che da alcuni mesi è iniziato il mio mandato di delegata. Il lavoro da svolgere è superiore ad ogni mia previsione, sia come servizio verso gli iscritti, ma soprattutto risulta particolarmente impegnativo quello da svolgere all’interno di Inarcassa . L’obiettivo primario che mi sono posta è quello di sensibilizzare gli iscritti alla problematiche della nostra cassa di previdenza per conoscerne la struttura, le novità, le modalità di svolgimento dei comitati in modo da individuare il perché e da chi vengono prese certe decisioni da cui conseguono cambiamenti che riguardano gli iscritti medesimi. Io personalmente ritengo, che la comunicazione sia la base indispensabile di un rapporto consapevole tra cassa e iscritti, per cui periodicamente o talvolta dopo lo svolgimento dei Comitati penso che sia opportuno scrivere una newsletter di argomentazioni che possono essere utili a tutti voi per i vostri adempimenti pratici. Per coloro che vorranno approfondire la conoscenza di ciò che accade in base alla mia esperienza e alla mia posizione di delegata con opinioni e cronistoria degli avvenimenti , di qui a breve vi comunicherò un link al mio blog dove ognuno di voi potrà interagire ed esprimere il proprio punto di vista.

1-Aumento contributo integrativo:

Il contributo integrativo fino al 31/12/2010 corrispondera’ al solito 2% espresso in fattura ,dal 01/01/2011passerà al 4% con le stesse modalità di fatturazione usate in precedenza per soggetti privati e titolari di partita iva. L’aumento è stato votato da una parte dei delegati nel marzo 2010 ed è stato approvato dai Ministeri competenti.

2- Contributo soggettivo :

Il contributo soggettivo, obbligatorio a carico di ogni iscritto ad Inarcassa,sul reddito professionale netto prodotto nell’anno,quale risulta dalla relativa dichiarazione ai fini IRPEF su un reddito fino a € 80.850,00 l’aliquota è elevata al 14,5% dal 2013 secondo la seguente progressione:

1) al 11,5% a decorrere dal 1° gennaio 2010
2) al 12,5% a decorrere dal 1° gennaio 2011
3) al 13,5% a decorrere dal 1° gennaio 2012
4) al 14,5% a decorrere dal 1° gennaio 2013

Anche questo tipo di adeguamento è stato votato da una parte dei delegati nel marzo 2010 ed è stato approvato dai Ministeri competenti.
Si ricorda che il contributo soggettivo è deducibile ai fini IRPEF.

3- Polizze assicurative stipulate con la Cattolica Assicurazione :

La Cattolica Assicurazione adempirà alla copertura delle polizze stipulate fino al 31/12/2010, da tale data è recessa dagli accordi stipulati con Inarcassa . Appena verrò a conoscenza dell’assicurazione che si sarà aggiudicata la gara di appalto verrete informati in merito.

4- MAV scadenza 31/12/2010 :

Anche per quest’anno il saldo dei contributi con scadenza 31/12/2010 può essere versato con l’interesse dell’1% fisso, che sarà riscosso con i contributi minimi del 2011 senza generare sanzioni fino e non oltre il 30/04/2011, si ricorda che oltre tale data il ritardo di mora sarà calcolato dal 31/12/2010 e non calcolando i giorni dalla data della proroga.

5- Modifica art. 22 e 23 dello statuto :

Rispetto alla modifica dell’art.22 e 23 dello statuto che consiste nell’estenzione delle riduzioni fiscali da 3 a 5 anni ai nuovi iscritti a condizione che non abbiano compiuto il 35° anno di eta’. Tale modifica ha aperto un dibattito che dura da settembre tra i 2464 professionisti, che avendo compiuto il trentacinquesimo anno di età, si sono visti decadere un diritto acquisito e a settembre scorso è stato loro recapitato un bollettino cinque volte superiore all’importo precedentemente stabilito. In seguito a lettere di protesta di una parte di noi delegati il termine del pagamento è stato prorogato al 31/12/2011 . Durante l’ultimo Comitato del 25/26 Novembre è passata la mozione caldamente appoggiata sempre da una parte di delegati, che limitatamente agli iscritti per la prima volta ad Inarcassa che anno compiuto i trentacinque anni di età in data antecedente al 31/12/2010, di mantenere le precedenti agevolazioni . Per tale ragione viene dato mandato al CdA di individuare le modalità di sostenibilità economica di tale modifica e di tener conto, che le eventuali somme versate dagli iscritti nelle more di approvazione da parte dei Ministeri competenti saranno successivamente rimborsate e compensate.

6- Accertamento per pensioni di invalidità e inabilità :

L’accertamento d’attribuzione delle pensioni di invalidità e inabilità sarà effettuato da struttura pubblica o ente a dimensione nazionale con il quale Inarcassa stipulerà apposita convenzione.

7- Social Housing :

In occasione dell’uscita di un articolo di giornale riguardo al social housing sul quotidiano il Sole Ventiquattrore, in molti professionisti hanno sperato in un intervento diretto a sostegno della professione. In occasione del comitato del 15/16 Ottobre la presidente Inarcassa Paola Muratorio ha precisato che l’investimento in Social Housing proposto dal Ministro dell’Economia On.Tremonti è un investimento finanziario in un fondo dei fondi che interverrà a finanziare le Casse di Risparmio e l’Associazione Nazionale Costruttori che opereranno sul territorio. Lo spirito è quello di prendere i soldi dalle casse di previdenza private e darli in mano a fondazioni bancarie, affinchè possano dare una ricaduta sul territorio. Non ci si deve fare illusioni sulla ricaduta, perché come chiarito dall’On.Tremonti lo scopo del progetto è finanziario.

Colgo l’occasione per inviare a tutti voi i miei migliori saluti e auguri di buone feste

ARCH. LORELLA ZAPPALORTI–delegata provincia di Firenze

Per contatti mail : lorella.zappalorti@fastwebnet.it

Scarica il DOC
Regolamento Generale Inarcassa 2012
30/10/2014 14:40 – 153,94 kB

Primo colloquio informativo gratuito e sconto sulla prestazione professionale

Il Consiglio dell ‘Ordine ha istituito un “servizio” di consulenza legale con lo scopo, di fornire, a titolo gratuito, a tutti gli Iscritti che ne avessero necessità, un momento di prima consultazione per la risoluzione di problematiche giuridiche.
Possono essere richieste consulenze su argomenti inerenti diritto civile, penale, diritto amministrativo, urbanistica, edilizia, contratti di appalto pubblici, contratti di appalto privati, brevetti e marchi.

Tale consulenza, che a discrezione dell’avvocato, potrà svolgersi in uno o più incontri, verrà effettuata presso gli studi legali con i quali l’ Ordine ha stipulato un’apposita Convenzione. Gli avvocati, in questa fase, prestano la propria opera a titolo gratuito.

In caso di conferimento di un incarico professionale, sia in ambito stragiudiziale che giudiziale, l’avvocato si impegna ad applicare una tariffa agevolata.
L’ iscritto si impegna al termine del colloquio, a compilare on line il questionario di valutazione della Consulenza effettuata o a inoltrarlo per via fax o per posta elettronica alla Segreteria dell’ Ordine.

L’ avvocato, a sua volta, se lo ritiene opportuno, può anche redigere delle note, in merito al colloquio avuto con l’ iscritto e ad eventuali problemi riscontrati e farle pervenire alla segreteria dell’ Ordine.

Per richiedere una consulenza scrivere a: consulenzalegale@architettifirenze.it     con il seguente contenuto:

ATTENZIONE E’ OBBLIGATORIO COMPILARE TUTTA LA SCHEDA (fare copia incolla nel testo della mail)

Il sottoscritto Arch.
Cognome: ________________ Nome: _____________
Numero Iscrizione: ____________
Email: ____________
Numero telefono: _____________

richiede di poter accedere al servizio di Consulenza Legale, per una prima consultazione gratuita con un avvocato, esperto in materia (mettere una X sulla materia di interesse. E’ possibile esprimere una sola preferenza):

– Civile (stragiudiziale, contrattuale, giudiziale, contratti di appalto privati, brevetti e marchi)
– Penale
– Amministrativo ( urbanistica, edilizia, contratti di appalto pubblici)

Cordiali saluti
Arch.

NOVEMBRE 2017
  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19