Sito istituzionale dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze

Consulenze

L’Ordine offre ai propri iscritti alcuni servizi di consulenza che trovate descritti di seguito.

Come preannunciato nel corso dell’assemblea di approvazione del bilancio preventivo 2019, abbiamo attivato un nuovo sportello per consulenza gratuita agli iscritti. Riteniamo che uno dei compiti principali che ci è stato affidato sia quello di creare servizi ai colleghi. Per questo abbiamo stanziato nel bilancio preventivo una cifra importante dedicata a questo servizio.
Alcuni professionisti con radicata esperienza saranno a disposizione per fornire una prima consulenza gratuita a coloro che ne faranno richiesta. Si tratta di consulenze che abbiano stretta attinenza con l’attività professionale.

Avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro, sono a disposizione per fornire a tutti gli iscritti una prima consultazione per la risoluzione di problematiche relative alle proprie competenze.

L’accesso alla consulenza avviene in modo semplice: ogni iscritto potrà avvalersi dello sportello consulenze accedendo alla propria area riservata cliccando su Sportello Consulenze sarà disponibile un menù a tendina nel quale saranno indicati i professionisti disponibili e le rispettive specializzazioni indicate nei cv (consultabili a fondo pagina). Una volta individuato il professionista, saranno indicate nel calendario le prime date disponibili per la consulenza. Una volta selezionato l’appuntamento, il collega dovrà sinteticamente esporre il quesito che intende formulare, in modo che il professionista possa essere preparato alla risposta durante il colloquio.

Gli iscritti che usufruiranno della consulenza riceveranno tramite email le istruzioni per compilare un questionario di valutazione del servizio ricevuto.

Ogni consulenza avrà la durata di 30 minuti.
Nel caso che il collega sia impossibilitato ad essere presente, è necessario comunicarlo al seguente indirizzo: consulenze@architettifirenze.it almeno un giorno prima dell’appuntamento.

Dopo un primo periodo pilota di gestione del servizio, è nostra intenzione ampliare il numero di consulenti ed eventualmente coinvolgere nuove professionalità ove si riscontrasse l’interesse e la necessità. Per questo, se avete suggerimenti per coinvolgere nuove professionalità potete comunicarlo alla mail consulenze@architettifirenze.it della segreteria.

 

Curricula consulenti

Irene Bellagambi, consulente del lavoro

Gianluca Chisci / Alessandro Cini, consulente fiscale

Antonella Vergine, consulente legale

Vi ricordiamo che, previa comunicazione tramite mail, siamo disponibili il secondo e quarto martedì del mese presso l’Ordine degli Architetti – Palazzina Reale – Piazza stazione 50 per fornire consulenza agli iscritti Inarcassa.

Arch. Lorella Zappalorti
email : lorella.zappalortigmail.com

Arch. Angelo Gueli
email : angelogalliegueli.it

 

Archivio comunicazioni dei delegati Inarcassa 2012 – 2016

Regolamento Generale Inarcassa 2012

MISSIONE:

La commissione svolge attività di consulenza ed esprime pareri in merito alla congruità delle notule professionali degli iscritti da sottoporre a vidimazione da parte del Consiglio. Possono accedere ai servizi sia i professionisti sia i committenti, pubblici o privati. Il lavoro della commissione continua anche dopo l’abolizione delle tariffe professionali. In merito ai criteri da adottare per l’espressione del parere, gli orientamenti assunti dall’Ordine di Firenze sono quelli riportati nel quadro sinottico del modulo di istanza tassazione in base alla data di inizio e termine dell’incarico. I membri della commissione si riuniscono il mercoledì pomeriggio per ricevere chi richiede una consulenza e per istruire le pratiche di richiesta tassazione. Per prendere un appuntamento è sufficiente telefonare alla segreteria e, prima dell’incontro, inviare all’indirizzo notule@architettifirenze.it una nota che chiarisca l’oggetto della consulenza. Per presentare una domanda di tassazione deve essere compilata l’apposita modulistica scaricabile da questa pagina  e presentare la domanda alla segreteria. Parallelamente all’attività istituzionale, i suoi membri partecipano a tavoli di lavoro per confrontare le esperienze con le omologhe commissioni istituite presso altri Ordini; inoltre, per portare a frutto il lavoro svolto in questi anni e formare nuovi soggetti, la commissione sta predisponendo un corso sul funzionamento dellla commissione.

CONSIGLIERI REFERENTI: arch. Sara Ciregia, arch. Guido Bigi

COORDINATORE: arch. Cristina Bardelloni

COMPONENTI DELLA COMMISSIONE: arch. Andrea Crociani, arch. Leonardo Del Bene, arch. Roberta Fagni

La Commissione Tassazione Notule si riunisce il mercoledì dalle ore 14.30  nei locali dell’ordine in piazza Stazione n° 50 previo appuntamento da prendere in segreteria.

REGOLAMENTO PER LA CONSULENZA E L’EMISSIONE DEI PARERI DEL CONSIGLIO SULLE NOTULE PROFESSIONALI

Si ricorda che possono accedere alla Tassazione Notule sia gli iscritti all’ Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze che i relativi committenti.


TASSAZIONE    CONSULENZA    RICHIESTA ACCESSO ATTI PER NOTULE    LE DELIBERE     NORMATIVA NAZIONALE DI RIFERIMENTO     CONTRATTO TIPO   COSTO DI COSTRUZIONE     COMPENSO POST ABROGAZIONE TARIFFE     PROSPETTO CASISTICA TASSAZIONE     LE SENTENZE


16-12-2014 Esito Istruttoria Procedura Antitrust

A seguito della segnalazione dell’Autorità garante del Mercato e della concorrenza. l’OAPPC di Firenze ha rimosso dal proprio sito i fogli di calcolo relativi alla determinazione del compenso professionale. in riferimento alla L. 143/49 e al D.M. 140/12 e con l’occasione ricorda che la L. 143/49 è abrogata e normava la vecchia tariffa professionale, mentre il D.M. 140/12 è tuttora vigente e regola i compensi in sede di giudizio.

Si precisa che oggi non esiste alcuna tariffa professionale di riferimento.

Il compenso del professionista deve essere liberamente concordato con il committente, che deve essere informato, al momento dell’affidamento dell’incarico, della complessità di svolgimento oltre che entità dello stesso, con relativa indicazione dell’importo preposto e della sua logica di calcolo.

Si precisa inoltre che dal 1/01/2013 i professionisti sono tenuti a stipulare con il committente un contratto in forma scritta al momento dell’affidamento dell’incarico, secondo quanto stabilito dal nuovo Codice Deontologico; in assenza di contratto della prestazione oggetto di tassazione, il Consiglio dell’Ordine comunicherà tale mancanza al Consiglio di Disciplina.

Premesso che nello svolgimento dell’attività peritale ogni professionista deve attenersi scrupolosamente ai dettati del Codice di Procedura Civile e del Codice di Procedura Penale, nonché agire nell’ambito di questa con scienza e coscienza, la Commissione C.T.U. dell’O.A.P.P.C. di Firenze ha avviato una attività di consulenza ai propri periti iscritti al fine di supportare i colleghi unicamente riguardo ad aspetti procedurali o di liquidazione degli onorai nella Consulenza Tecnica d’Ufficio e di Parte.

I Colleghi potranno far pervenire le proprie domande via mail alla Commissione C.T.U. e i quesiti verranno presi in esame nella seduta della Commissione successiva al ricevimento degli stessi, compatibilmente con lo svolgimento del previsto O. d. G. . Il Collega sarà quindi invitato ad un incontro con alcuni Commissari nel primo giorno utile di riunione della Commissione (solitamente giovedì pomeriggio ore 15:00).

I pareri saranno espressi unicamente in forma verbale e non potranno avere alcuna valenza decisionale nell’ambito della C.T.U., costituendo esclusivamente un confronto dialettico dal quale il Collega potrà derivare  le proprie autonome convinzioni e decisioni.

I quesiti dovranno essere inviati specificando nell’oggetto “RICHIESTA DI CONSULENZA” fornendo tutti gli elementi utili di cui il Collega dispone per poter inquadrare il caso sottoposto all’attenzione della Commissione.

INVIA UN QUESITO scrivendo a questo indirizzo comm.ctuarchitettifirenze.it

È attivo lo Sportello Sicurezza, un servizio offerto dall’Ordine per far fronte alle varie richieste di supporto nella sempre più complessa interpretazione del D.lgs. n. 81/2008 e successive integrazioni.

Gli iscritti possono rivolgere quesiti relativi al titolo IV “Cantieri temporanei o mobili” compilando obbligatoriamente questo modulo e trasmettendolo per mail a questo indirizzo; lo Sportello risponderà, sempre per mail, entro 2 settimane dal ricevimento del quesito.

Come noto, spesso lo svolgimento dell’attività di coordinatore per la sicurezza comporta dubbi che purtroppo la sola normativa non riesce a soddisfare, pertanto lo Sportello opererà secondo la seguente modalità:

– nel caso in cui la normativa sia sufficiente a formulare la risposta, verranno citati gli specifici articoli di riferimento;

– nel caso in cui il quesito non sia risolvibile con una precisa soluzione normativa, lo Sportello esprimerà un’interpretazione discrezionale della norma nell’intento di essere comunque di supporto all’iscritto; si fa presente però che tale interpretazione, in quanto discrezionale, potrebbe risultare non condivisa da un eventuale giudice.

 

LINK SPORTELLO SICUREZZA

Scarica modulo quesito

Invia quesito a: sportello.sicurezza@architettifirenze.it

SERVIZIO DI CONSULENZA PER GLI ISCRITTI ALL’ORDINE

Gentile collega,
abbiamo il piacere di informarti che l’Ordine degli Architetti PPC di Firenze partecipa da tempo all’attività della Consulta Interprofessionale di Prevenzione Incendi.

La Consulta nasce a seguito di protocollo d’intesa del 30 marzo 2007, promosso dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Firenze ed è composta sia da rappresentanti di Ordini e Collegi professionali che da funzionari interni al Comando. L’Ordine degli Architetti PPC di Firenze è attualmente rappresentato dall’arch. Mario Fei, oltre che dall’arch. Giulia Corradini, in qualità di Consigliere referente.

La Consulta ha lo scopo di promuovere la semplificazione amministrativa, la formazione dei professionisti che si occupano di prevenzione incendi oltre che di favorire il dialogo tra professionisti e Comando VVF.

In tali ambito rientra il servizio di consulenza antincendio, rivolto agli iscritti ad Ordini e Collegi professionali. E’ sufficiente che gli interessati provvedano ad inviare alla segreteria dell’Ordine un quesito in forma scritta. I quesiti vengono esaminati nel corso della riunione mensile della Consulta, la quale rilascia parere ufficiale.

Link rapidi

Sito Ordine Ingegneri